traffico-in-tilt-la-risposta-di-locarno-passa-dal-manuale
Newsletter
09.10.2021 - 05:300

Traffico in tilt, la risposta di Locarno passa dal manuale

Altro disagio, quello giovanile, e il ruolo (gli errori?) dei genitori. Mentre a Bellinzona si chiede scusa ai ’figli di nessuno‘

Buongiorno cari lettori,

A Locarno qualche giorno fa è bastata un auto in panne nella galleria Mappo Morettina per creare un maxi ingorgo. Non è la prima volta. La domanda sorge spontanea: esiste un piano per gestire queste emergenze? Ne abbiamo parlato con Paolo Caroni, presidente della Commissione intercomunale dei trasporti del Locarnese. Finalmente sembra pronto un manuale operativo di gestione delle criticità. Come funziona lo spiega il cronista David Leoni.

Dalle strade congestionate ad un altro disagio, quello giovanile. La pandemia fa la sua parte, ma non è la causa di tutti mali, come ci spiega nelle pagine cantonali lo psicologo Matteo Lancini che parla sia della difficoltà di molti adulti ad accogliere la sofferenza degli adolescenti sia delle aspettative ideali molto elevate di successo, popolarità e individualismo.

Adolescenza oggi e ieri. Si chiede scusa ai ‘figli di nessuno’. Strappati dallo Stato a genitori ritenuti incapaci di allevarli per poi dimenticarli in istituti dove molti sono stati maltrattati. L’istituto von Mentle di Bellinzona ha deciso di fare chiarezza sul suo passato: chi ha subito violenze prima degli anni 80 è invitato a farsi avanti per raccontarsi. È la prima struttura in Ticino che fa questo passo verso le vittime. I dettagli in una pagina di approfondimento.

Restiamo ancora nella capitale, ma cambiamo tema, con una notizia curiosa e positiva: la nuova sede dell’Istituto di ricerca in biomedicina di Bellinzona e dell’Istituto oncologico di ricerca (Ior) all’ex Campo militare è già piccola. Perciò lo Ior confida che si avvii quanto prima l’iter per realizzare lo stabile gemello accanto al primo.

Ed eccoci alla cultura, che oggi intervista il regista teatrale Romeo Castellucci nell’imminenza del suo nuovo originale spettacolo ‘Bros’ al Lac di Lugano. Va in scena stasera e domani.

Questo e altro ancora sull’edizione odierna de laRegione: a tutti buona lettura!

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved