15.06.2021 - 05:40
Aggiornamento: 12:12

'Sulle nomine dei giudici attenti o salta tutto'

Su LaRegione di oggi: il presidente Ppd tuona sulle nomine dei giudici, addio di Petra Gössi alla testa del Plr, e un'Italia-Svizzera alle porte

sulle-nomine-dei-giudici-attenti-o-salta-tutto

In Gran Consiglio ci si appresta ad eleggere il successore di Mauro Mini alla presidenza della Corte dei reclami penali. E Il presidente Ppd Fiorenzo Dadò avverte: “Se l’aula non vota il candidato proposto dalla maggioranza della Commissione Giustizia e Diritti, Nicola Respini, il meccanismo è morto”.

Petra Gössi ha deciso di gettare la spugna, e lascerà al più tardi a fine anno la presidenza del Plr svizzero. E dopo la sconfitta sul referendum sulla legge Co2, ci si interroga sulle reali cause e sulle conseguenze dell’addio.

Domani, invece, è il giorno di un altro attesissimo incontro, stavolta, fortunatamente, solo calcistico: alla vigilia di Italia-Svizzera a Euro2020, ascoltiamo le sensazioni e le emozioni dei protagonisti dello sport ticinese.

E sempre a proposito di Euro2020, il malore in campo in diretta tv di Christian Eriksen, con le impietose immagini del calciatore praticamente in fin di vita, ha scatenato il peggior voyeurismo mediatico, anche ad opera di testate “eccellenti”. Un “circo della morte in diretta” di cui non si sentiva il bisogno.

 

Leggi anche:

Dadò: 'O Nicola Respini, o salta tutto il sistema'

L’arduo compito del successore di Petra Gössi

Italia e Svizzera, ecco come la vedo io

Eriksen e le gazzette del voyeur

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved