Ginevra
Friborgo
19:45
 
Turgovia
1
Kloten
0
1. tempo
(1-0)
bellinzona-guarda-alle-velostrassen-con-un-occhio-alle-precedenze
26.05.2021 - 05:400

Bellinzona guarda alle Velostrassen, con un occhio alle precedenze

Su La Regione oggi: Bellinzona studia rischi e vantaggi delle strade ciclabili d'oltralpe, i 30 anni della fondazione Valle Bavona, pesticidi e amarcord calcistici

a cura de laRegione

Tratti di strada che attraversano quartieri abitati con limite di velocità a 30 km/h e lungo i quali le biciclette hanno la precedenza sui veicoli a motore: sono le ‘Velostrassen’ già in voga oltralpe e che da più parti si chiede di introdurre a Bellinzona. Ma sono da soppesare pregi e rischi. 

La crisi del Covid ha portato drammaticamente alla luce la condizione a volte precaria degli indipendenti, fra i più colpiti dalle conseguenze economiche della pandemia. E sembra che sia arrivato il momento di ripensare tutto il sistema di welfare svizzero, tenendo quindi conto anche degli indipendenti e di tutti i soggetti fragili che la pandemia ha palesato. L'intervista di Generoso Chiaradonna a Christian Marazzi.

Una regione unica nel suo genere, non solo per la sua conformazione geografica o il suo patrimonio storico e culturale. Parliamo della Val Bavona e del notevole lavoro o fatto negli anni dalla Fondazione Valle Bavona, che spegne le sue prime trenta candeline

Sull’iniziativa sui pesticidi si parla sì, di agricoltura, ma la questione è soprattutto di salute pubblica e ambientale, non agricola. Il commento di Stefano Guerra sul ruolo della politica nell'equilibrio fra produzione e salvaguardia dell’ambiente e della salute. 

Calcio e amarcord: alla vigilia della finale di Bienne tra il Team Ticino Under 18 e il Servette che mette in palio la Coppa Svizzera di categoria, torniamo indietro nei ricordi con Riccardo Di Benedetto, capitano dei giovani granata che nel 1995 furono l'ultima squadra ticinese giovanile a vincere il trofeo.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved