Curiosità

Air India si rifà il guardaroba: il sari finisce in naftalina

Cambio d'abito per le hostess della compagnia aerea: arriva la pensione per il look introdotto nel 1962. Novità anche per gli assistenti di volo

(Keystone)
30 settembre 2023
|

Fa discutere in India la notizia che tra qualche mese la compagnia aerea Air India sostituirà il sari indossato dalle sue hostess con capi di abbigliamento più contemporanei. Secondo voci insistenti, per restare fedele all'abbigliamento tradizionale, molto probabilmente Air India introdurrà il ‘churida’, la tunica al ginocchio che le indiane indossano sopra i pantaloni.

L'annuncio del nuovo look ha scontentato gli appassionati del sari, che negli ultimi tempi sta conoscendo nel Paese un forte revival, con centinaia di account sui social dedicati ai ‘sei-metri-di-stoffa’. L'uniforme di Air India prevedeva il sari dal 1962: sino ad allora le hostess avevano indossato un completo con gonna, giacca e un cappello simile a un basco.

Novità anche per il guardaroba degli assistenti di volo, che indosseranno un completo formale con giacca e cravatta. Le nuove uniformi, firmate dallo stilista Manish Malhotra, avranno riferimenti ai colori della compagnia, rosso scuro, melanzana e oro, e saranno lanciate in coincidenza con il primo volo dei nuovi A350, che la compagnia, di proprietà del gruppo Tata, attende verso la fine di quest'anno.

Resta connesso con la tua comunità leggendo laRegione: ora siamo anche su Whatsapp! Clicca qui e ricorda di attivare le notifiche 🔔
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE