25.04.2022 - 17:33
Aggiornamento: 26.04.2022 - 12:14

New York, 1,25 milioni di dollari per inedito Charlotte Brontë

Scritto a 13 anni dalla futura autrice di ‘Jane Eyre’, il libricino contiene dieci poesie inedite

Ansa, a cura de laRegione
new-york-1-25-milioni-di-dollari-per-inedito-charlotte-bronte
Keystone
Dipinto da Evert A. Duyckinick, basato su un disegno di George Richmond

Circa 200 anni fa una 13 enne creava un manoscritto di poesie scritte in caratteri minuscoli e lo rilegava con ago e filo in un libro in miniatura. Quell’adolescente era Charlotte Brontë, successivamente autrice del capolavoro Jane Eyre, e quel manoscritto disperso per anni è stato venduto per 1,25 milioni di dollari durante la fiera del libro antico a New York.

Il piccolo libro di 15 pagine realizzato nel 1829, grande come una carta da gioco, reca la scritta ‘A Book of Ryhmes [sic] by Charlotte Brontë, Sold by Nobody, and Printed by Herself’ e contiene dieci poesie del tutto inedite. L’ultima volta fu visto nel 1916 a un’asta a New York dove fu venduto per 520 dollari. Poi è scomparso dalla circolazione.

Secondo quanto scrive il New York Times il nuovo acquirente è un ente di beneficenza del Regno Unito, Friends of the National Libraries, il quale ha deciso di donare l’opera al Brontë Parsonage Museum a Haworth, nello Yorkshire, dove si trova anche una delle collezioni più grandi di manoscritti delle sorelle Brontë. Il libricino sarà esposto e anche digitalizzato in modo da essere reso accessibile a tutto il mondo.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved