ULTIME NOTIZIE Curiosità
Curiosità
1 gior

Compleanno insipido: cercasi Aromat disperatamente

Per il popolare condimento, l’anno del suo settantesimo di vita si apre con una penuria sugli scaffali dei negozi svizzeri
Curiosità
2 gior

Marie Kondo, con tre figli ‘la mia casa è disordinata’

La ‘regina del decluttering’ indica una via alternativa per raggiungere l’equilibrio interiore: la pulizia degli spazi mentali ed emotivi
Curiosità
3 gior

Rubano una pianta di limoni dal sagrato, il prete posta il video

Singolare furto a Cava de’ Tirreni, nel Salernitano. Rattristato il parroco: ‘La chiesa è la casa di tutti’
Curiosità
4 gior

Assolto dopo aver forzato un tabernacolo e rubato pure le ostie

Pentito, il 28enne aveva restituito l’arredo sacro sottratto dalla chiesa nel Varesotto. Il giudice lo grazia per ‘particolare tenuità del fatto’
Curiosità
4 gior

Alla prova dei fornelli la spunta la Danimarca

Mark Hansen vince il concorso internazionale Bocuse d’Or, Campionato mondiale non ufficiale di cucina. Dove la Svizzera si piazza decima
Curiosità
5 gior

ChatGPT supera esami universitari di legge e business

Anche se con voti non particolarmente alti, il potente strumento di intelligenza artificiale è stato promosso in 4 corsi di alcuni atenei statunitensi
Curiosità
5 gior

Rishi, bambino prodigio, ha sviluppato tre app per smartphone

Il ragazzino di Bangalore ha otto anni (con un quoziente intellettivo pari a 180) è stato insignito del prestigioso Pradhan Mantri Rashtriya Bal Puraskar
Curiosità
1 sett

Dalla pelle al cervello, la via delle carezze

È stato ricostruito il circuito nervoso del tatto che apre a nuove terapie per aiutare le persone che soffrono di ansia, depressione e autismo
29.12.2021 - 16:09

Regali di Natale, è aperto il mercato delle occasioni

Presso piattaforme online e negozi di usato, il periodo post-natalizio è particolarmente fruttuoso per chi opera in questo settore

Ats, a cura de laRegione
regali-di-natale-e-aperto-il-mercato-delle-occasioni
Riciclabile

Il mercato degli articoli di occasione rappresenta una seconda possibilità per i regali di Natale che non hanno ottenuto il successo sperato. Stando alle informazioni raccolte dall’agenzia Awp presso piattaforme online e negozi di usato, il periodo post-natalizio è particolarmente fruttuoso per chi opera in questo settore.

Ogni anno assistiamo a un forte aumento dei prodotti messi in vendita dopo Natale, dell’ordine del 30%, secondo Babak Daghigh, cofondatore di Myprivatedressing, specializzato nella moda di seconda mano. La piattaforma conta 500’000 membri e propone un catalogo di 25’000 articoli, che vanno dai vestiti agli orologi, dalle scarpe agli accessori. Il mercato dell’usato è quello che registra la maggiore crescita nel nostro settore, aggiunge Daghigh.

Anche nei negozi fisici che operano in questo ambito, quello post-natalizio è un buon periodo. Generalmente, i regali di Natale che non hanno avuto successo arrivano da noi verso la terza settimana di gennaio, rileva David Piguet, gerente del negozio Cash Converters di Rue Voltaire a Ginevra. È quindi un po’ presto per fare un bilancio di Natale.

Il business dell’usato è ancora guidato dall’elettronica e dai videogiochi, ha precisato. Le vendite di telefoni cellulari sono aumentate bruscamente a tre o quattro apparecchi al giorno, da uno o due ogni tre-quattro giorni solo un anno fa.

Da un lato, i prezzi dei nuovi smartphone sono cresciuti, e dall’altro alcuni modelli non sono immediatamente disponibili a causa di problemi nella catena di approvvigionamento, prosegue Piguet. Il prezzo medio di un telefono di seconda mano è di circa 200 franchi.

La tendenza è confermata da Qazim Shabani, proprietario di Cash Five a Ginevra, che, oltre ai telefoni cellulari, sottolinea anche la popolarità delle console da gioco. Una Playstation 5, per esempio, si vende di seconda mano a 700 franchi, 100 in più del prezzo di listino, un paradosso che si spiega con la carenza di articoli nuovi. Anche le Playstation 4 si vendono bene, a circa 200 franchi.

Pure lo specialista online Ricardo nota un aumento delle inserzioni per oggetti in vendita dopo Natale, in particolare per strumenti musicali, monete rare e francobolli da collezione.

Dopo Natale, vediamo regolarmente un aumento del numero di articoli nuovi e quasi nuovi che vengono iscritti, ma è ancora un po’ presto per un bilancio, secondo Daniel Feith, co-Ceo di Reawake, specialista della moda di seconda mano. L’azienda gestisce spazi di deposito-vendita presso Jelmoli a Zurigo e Loeb a Berna, nonché un negozio online.

Particolarmente interessati dal fenomeno i regali classici, come borsette e accessori, di marche di lusso come Chanel, Dior o Hermès, rileva Feith, il quale aggiunge che la tendenza di rivendere i regali di Natale sta guadagnando terreno di anno in anno. Per alcuni articoli il prezzo di vendita sul mercato dell’usato è uguale o addirittura superiore a quello nuovo.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved