Guerra in Ucraina

Fuoco russo sulla regione di Kherson, sei morti incluso un bebè

Lo ha reso noto su Telegram il ministro dell'Interno ucraino, Igor Klymenko. A Kharkiv invece i civili vengono fatti evacuare

(Keystone (archivio))
13 agosto 2023
|

Sei persone, tra cui un neonato, sono state uccise oggi nella regione di Kherson, nel Sud dell'Ucraina, da un attacco russo con fuoco di artiglieria: lo ha reso noto su Telegram il ministro dell'Interno ucraino, Igor Klymenko. "I russi hanno ucciso sei persone nella regione di Kherson", ha scritto il ministro.

Nel villaggio di Shyroka Balka sono morti tre adulti e un neonato, inclusi una coppia e il loro neonato di 23 giorni, mentre il figlio di 12 anni della coppia è ricoverato in ospedale in condizioni critiche. Inoltre, due uomini sono stati uccisi a Stanislaviv, dove è rimasta ferita anche una donna.

E mentre le forze russe continuano la loro offensiva e i bombardamenti sulla zona di Kupyansk, nella regione orientale ucraina di Kharkiv, almeno 111 civili sono stati evacuati, inclusi 36 bambini e 4 persone con disabilità. Lo fa sapere il capo dell'amministrazione militare regionale di Kharkiv, Oleg Sinegubov, citato dal Guardian. Negli ultimi 5 giorni, ha aggiunto, i civili evacuati dalla zona di Kupyansk sono in totale 204, compresi 71 bambini.

Resta connesso con la tua comunità leggendo laRegione: ora siamo anche su Whatsapp! Clicca qui e ricorda di attivare le notifiche 🔔
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE