Italia
22.10.2022 - 10:38
Aggiornamento: 23.10.2022 - 17:48

Giorgia Meloni ha giurato

Nasce il governo di destra

Ansa, a cura di Red.Web
giorgia-meloni-ha-giurato
Keystone

La presidente del consiglio italiana Giorgia Meloni ha giurato al Quirinale davanti del presidente della Repubblica Sergio Mattarella: è nato così ufficialmente il nuovo governo, il primo in Italia guidato da una donna. Nel frattempo stanno giurando anche tutti i ministri.

L’incarico a Meloni

La prima donna premier della storia repubblicana a meno di un mese dopo le elezioni politiche, è stata convocata ieri da Mattarella al Quirinale e le è stato affidato l’incarico di formare il nuovo governo. Poco prima aveva consultato la delegazione unitaria di centrodestra che in pochissimi minuti, più con l’assenso che con le parole, garantiva l’esistenza di una maggioranza parlamentare chiara e l’indicazione univoca di volere la leader di Fratelli d’Italia alla guida del governo. A conferma di quanto ci sia voglia di bruciare le tappe c’è da registrare anche un giuramento dei ministri lampo: già oggi all’ora di pranzo si sarà concluso il necessario rito d’iniziazione.

È stato il presidente della Repubblica a spiegare la ratio della voglia di fare presto basata su una linea di "leale collaborazione" istituzionale tra le due istituzioni. "Questa volta il tempo è stato breve, non è passato nemmeno un mese dalla data delle elezioni e questo è stato possibile per la chiarezza dell’esito elettorale", ha premesso Mattarella. In secondo luogo (ma questo è stato anche il motivo del colloquio di oltre un’ora avuto in privato con la nuova presidente del Consiglio) perché "è stato necessario procedere velocemente in considerazione delle condizioni interne e internazionali che esigono un governo nella pienezza dei suoi compiti".

È nota la preoccupazione del capo dello Stato per il disagio sociale che la crisi energetica sta provocando tra gli italiani e l’urgenza con cui il capo dello Stato vorrebbe fosse affrontato il problema sia nell’Unione europea che in Italia. Senza dimenticare che resta pochissimo tempo per preparare la Legge di Bilancio.

Leggi anche:

Tutti gli uomini (e le poche donne) di Meloni

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved