ULTIME NOTIZIE Estero
la guerra in ucraina
3 ore

La Lettonia oscura il canale indipendente russo Dozhd

‘Sostiene la guerra’. Navalny protesta: ‘Errore, è un favore a Putin’
Estero
3 ore

L’Iran non cede sul velo e minaccia di bloccare i conti

Via la polizia morale nel piano di Teheran: ‘Misure punitive più moderne’. La protesta continua
Confine
6 ore

La Como-Lecco sarà elettrificata entro il 30 giugno 2026

Palazzo Lombardia fornisce il cronoprogramma aggiornato. Entro il prossimo aprile terminerà la progettazione. Cantieri al via a inizio 2025.
Estero
8 ore

Trovato il corpo della dodicesima vittima della frana di Ischia

Il corpo è in via di identificazione, ma l’identità dell’ultima dispersa è già nota
Confine
9 ore

Luino-P. Ceresio, riapre stasera la strada travolta dalla frana

L’Anas ha deciso che, dalle 18, la statale è percorribile a senso alternato. I lavori di messa in sicurezza dureranno fino al 23 dicembre
Estero
15 ore

L’Indonesia vieta il sesso e la convivenza prima del matrimonio

Gli atti che diventano ora reato potranno essere denunciati solo dal coniuge, dai genitori o dai figli. La legge è valida anche per gli stranieri
Estero
16 ore

La Cina saluta Jiang Zemin. Xi: ‘Un grande marxista e leader’

Il presidente cinese ha chiuso con l’elogio funebre la cerimonia solenne per lo scomparso predecessore
la guerra in ucraina
1 gior

Kiev attacca in Russia: colpite due basi

Missili, morti e blackout provocati dall’esercito del Cremlino. Putin sul ponte in Crimea. Caduto un razzo russo in Moldavia
Estero
1 gior

Scioperi e proteste in Iran, ‘impiccheremo i rivoltosi’

I Pasdaran promettono il pugno di ferro contro i manifestanti. Solidarietà a chi scende in strada in 40 città da parte dei negozianti
gran bretagna
10.09.2022 - 11:27

Carlo III proclamato formalmente re: ‘God save the king’

Colto, amante dell’arte e degli insaccati, a scuola fu bullizzato. Il trono è suo, fra il peso del passato pesante di Elisabetta e il futuro del regno.

carlo-iii-proclamato-formalmente-re-god-save-the-king
Keystone
Sul trono

Carlo III è stato proclamato stamattina a Londra formalmente re a Buckingham Palace, dall’Accession Council, istituzione chiamata a certificare nel Regno Unito la successione fra un monarca e un altro, e che si riunisce solo in questa occasione. La cerimonia, a due giorni dalla morte della 96enne regina Elisabetta e dall’ascesa ipso facto al trono del suo primogenito 73enne, si è tenuta negli appartamenti di St James, nel complesso di Buckingham Palace ed è stata trasmessa per la prima volta in diretta tv.

Il ‘Corriere della Sera’ ne riporta un quadro anche intimo e privato. Qui di seguito una decina di curiosità sull’aristocratica figura del primogenito di Elisabetta II.

1) Carlo nacque a Buckingham Palace. Aveva tre anni quando la madre divenne regina e nove quando ricevette il titolo di principe del Galles.

2) Da bambino Carlo ha preso lezioni di pianoforte, tromba e violoncello, strumento, quest’ultimo, che ha continuato a suonare, arrivando a far parte dell’orchestra durante gli anni universitari.

3) Carlo, bullizzato a scuola, è stato il primo reale a laurearsi. Se poi insistette per mandare i figli William e Harry al prestigioso college privato di Eton è anche perché nell’istituto pubblico che frequentò in Scozia, Gordonstoun, era stato preso in giro e tagliato fuori dai compagni. Re Carlo III ha studiato Storia all’università di Cambridge, al Trinity College.

4) Nel 1970 Carlo prese il suo posto alla Camera dei Lord – cosa che i reali generalmente non facevano neanche prima delle riforme promosse da Tony Blair – e quattro anni dopo fece il suo primo discorso nella Camera alta del Parlamento britannico (il cosiddetto maiden speech) sui modi migliori di utilizzare il proprio tempo libero: per un precedente bisogna tornare indietro al futuro Edoardo VII.

5) Da diversi anni esiste una commissione per l’incoronazione di re Carlo indipendente da Buckingham Palace o Clarence House. È gestita da Edward Fitzalan-Howard, diciottesimo duca di Norfolk. Il nome in codice è Operation Golden Orb.

6) Carlo ammise di aver tradito la moglie Diana in televisione nel 1994. Precisò che ai tempi il matrimonio era già «irreparabilmente danneggiato». Il divorzio tra Carlo e Diana avvenne nell’agosto 1996.

7) Ai comandi di un aereo militare con undici passeggeri, Carlo nel 1994 sbagliò l’atterraggio a Port Ellen, in Scozia, non riducendo sufficientemente la velocità, un incidente che provocò danni per un milione di sterline (anche se nessun passeggero si fece male).

8) Oltre all’ecologia e alle culture biologiche, Carlo ha sostenuto negli anni anche un approccio tradizionale all’architettura. È rimasta famosa la frase pronunciata nel 1984 sulla nuova ala della National Gallery, «una pustola mostruosa sul viso di un amico amato ed elegante».

9) Attraverso la tenuta in Scozia, Carlo produce una serie di prodotti biologici, dai biscotti alle salsicce, alle marmellate, che portano il nome di Duchy Originals. I proventi vengono utilizzati per i suoi enti benefici.

10) Da sempre un buongustaio, Carlo continua a procurarsi alcuni prodotti in Italia, soprattutto insaccati ed affettati.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved