ULTIME NOTIZIE Estero
intimidazioni in tutta Europa
16 min

Pacchi con sangue inviati alle ambasciate ucraine

Dopi i sei colli con esplosivo in Spagna, minacce anche in Italia, Polonia, Ungheria, Croazia e Paesi Bassi. Spediti anche occhi di animali
russia
24 min

Putin: negoziati (forse) sì, ritiro no

La Casa Bianca: ‘Spetta a Kiev decidere’. Telefonata Berlino-Mosca
grecia
29 min

Attacco ad Atene alla diplomatica Susanna Schlein

La ticinese, sorella della politica del Pd Elly, si è salvata per puro caso da un attentato: in fiamme la sua auto
francia
45 min

Due bebè congelati trovati nel frigo, fermata una donna

La donna è residente nel piccolo comune di Bédoin, nel dipartimento di Vaucluse: ancora non si sa il tipo di legame con i due piccoli
Confine
2 ore

Truffa anziani in Valtellina, arrestata una 70enne ticinese

Il fermo alla dogana di Chiasso Brogeda. La donna è sospettata di aver messo a segno numerosi colpi in diverse province del Nord Italia
Confine
6 ore

Il traffico di orologi è la nuova frontiera del contrabbando

Aumentano in frontiera i sequestri di merce con le griffe delle celebrate marche svizzere. L’ultimo qualche giorno fa al valico di Ronago
Estero
11 ore

Kanye West esalta Hitler: Twitter lo blocca, Parler lo scarica

L’account del rapper è stato sospeso dal social, e anche la piattaforma di estrema destra americana dice ‘no, grazie’ alla proposta di acquisto
Estero
12 ore

È morto Issei Sagawa, il ‘cannibale giapponese’

Nel 1981 a Parigi uccise e mangiò una studentessa olandese. Dopo il ricovero psichiatrico, fu estradato in Giappone dove tornò in libertà
italia
22 ore

Frana di Casamicciola, le vittime sono 11

Recuperati altri tre corpi. Manca all’appello ancora una dispersa. Nuova allerta meteo: si prepara l’evacuazione di oltre mille persone
la guerra in ucraina
22 ore

Biden pronto a parlare con Putin

Conferenza di pace a Parigi il 13 dicembre, l’annuncio durante la visita di Macron a Washington
coronavirus
23 ore

La Cina allenta la morsa, ‘sì all’isolamento a casa’

Aperture di Pechino dopo le proteste, mentre si prepara l’addio a Jiang Zemin
Estero
23 ore

Giallo su sei pacchi bomba in Spagna

Oltre all’ordigno esploso all’ambasciata ucraina a Madrid, ne sono stati notificati altri, pure all’indirizzo del premier Pedro Sánchez. Indagini in corso
la guerra in ucraina
09.09.2022 - 22:28

Avanza la controffensiva a Kharkiv, Mosca invia rinforzi

I russi: ’Fallito assalto a Zaporizhzhia’. Nuovo allarme dell’Aiea‘

Ansa, a cura di Red.Estero
avanza-la-controffensiva-a-kharkiv-mosca-invia-rinforzi
Soldati russi nella regione di Kherson (Keystone)

La nuova battaglia cruciale per le sorti del conflitto in Ucraina si combatte a Kharkiv. La controffensiva delle forze di Kiev sulla seconda città del Paese, finita in mani russe nelle prime settimane dell’invasione, continua a intensificarsi, costringendo i comandi di Mosca a rafforzare le truppe nella regione per cercare di mantenere le posizioni, dopo aver perso in pochi giorni centinaia di chilometri quadrati di terreno. La Difesa russa ha diffuso un video in cui si mostra un convoglio militare che si dirige nell’area composto da tank, blindati e pezzi d’artiglieria marchiati con la lettera Z, simbolo dell’offensiva.

Le autorità locali hanno fatto sapere che a causa dell’intensificarsi dei bombardamenti è in corso l’evacuazione di civili verso la Russia e le altre zone sotto il suo controllo, a partire dal Lugansk, ma gli ucraini li accusano al contrario di utilizzare "la popolazione locale come scudo umano". Dal primo settembre, ha annunciato nelle scorse ore il presidente ucraino Volodymyr Zelensky, "sono stati liberati più di mille chilometri quadrati di territorio", la maggior parte proprio nell’oblast di Kharkiv. Un’avanzata favorita "con tutta probabilità, sfruttando la riallocazione delle forze russe" nel sud per contrastare l’altro contrattacco lanciato a fine agosto, quello su Kherson.

La strategia

Una manovra "opportunistica ma molto efficace", concentrata nel nord-ovest della città di Izyum, spiega il think tank americano The Institute for the Study of War. Un assalto su più fronti che avrebbe prima indotto Mosca a lasciare sguarnite alcune aree e ora a cercare di porre rimedio con una nuova iniezione di forze. La situazione "è complicata e controversa", ha ammesso Maxim Gubin, capo dell’amministrazione filorussa di Kupjansk, altro distretto cruciale per il controllo dell’area, che Kiev rivendica di aver preso come Balaklija.


Case distrutte nel Donetsk (Keystone)

Dal canto loro, dopo aver rivendicato la penetrazione nelle linee nemiche per una cinquantina di chilometri, gli ucraini si preparano alla reazione russa. "È molto difficile per noi, ma stiamo andando avanti", ha spiegato il comandante dell’esercito Valery Zaluzhnyi. "I primi segnali della controffensiva ucraina sono positivi, le forze armate di Kiev stanno compiendo progressi tangibili, a Kherson come a Kharkiv", ha detto il segretario di Stato Usa Antony Blinken, avvertendo però che il conflitto "può durare a lungo", mentre per il segretario generale della Nato Jens Stoltenberg la guerra è entrata in una fase cruciale e i prossimi mesi saranno un test per l’unità dell’Alleanza.

L’impegno a sostegno di Kiev è stato ribadito anche nella videoconferenza G7-Ue-Nato. Nella call del premier italiano Mario Draghi con gli altri leader "si è convenuto di continuare a lavorare congiuntamente per contrastare la propaganda russa e per contenere l’impennata dei prezzi dell’energia garantendo forniture sostenibili e accessibili per l’Europa", ha fatto sapere Palazzo Chigi.

Gli alleati inoltre "hanno confermato l’importanza di uno stretto coordinamento nell’assistenza all’Ucraina in tutte le sue dimensioni e hanno reiterato la necessità di mantenere forte pressione sulla Russia mediante un impianto sanzionatorio che si sta rivelando molto efficace".

Caos centrale

Lo scontro resta aperto anche intorno a Zaporizhzhia. Secondo i filorussi che controllano l’area, è fallito un nuovo tentativo nemico di sbarcare vicino a Energodar, che ospita la centrale nucleare più grande d’Europa, dopo i due andati a vuoto questo mese. Dal canto suo, Kiev ha denunciato violenze nei confronti di decine di lavoratori ucraini dell’impianto, due dei quali picchiati a morte. In questo quadro, il timore di incidenti nucleari resta forte. Per l’Aiea, che mantiene nell’impianto due ispettori per monitorare la situazione, un nuovo blackout in città "ha compromesso la sicurezza delle operazioni". Il direttore generale Rafael Grossi ha chiesto ancora una volta di "cessare immediatamente i bombardamenti nella zona". Ma anche a Zaporizhzhia la battaglia continua.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved