francia
20.07.2022 - 17:57

Assassina cinque familiari, ventiduenne ucciso dalla polizia

Il giovane si era barricato nella casa ieri sera. Vani i tentativi dei negoziatori di stabilire un contatto

Ats, a cura di Red.Web
assassina-cinque-familiari-ventiduenne-ucciso-dalla-polizia

Un giovane di ventidue anni è stato ucciso oggi dalle forze speciali della gendarmeria francese. Il ragazzo ha ucciso cinque membri della sua famiglia allargata in una casa di Douvres, nel dipartimento dell’Ain in Francia, dove si era barricato ieri sera. Secondo il sindaco della cittadina tre delle vittime sarebbero bambini.

Il sospetto era armato di un fucile e di una katana (spada giapponese) quando i gendarmi, che erano sul posto da ieri, sono intervenuti con il supporto del Gign (Groupe d’intervention de la gendarmerie nationale), ha dichiarato all’agenzia di stampa Afp una fonte vicina al caso. "I negoziatori hanno cercato di contattarlo per tutta la notte, invano, e l’assalto è avvenuto al mattino".

Cinque persone, membri di una famiglia allargata a cui apparteneva il colpevole, sono state trovate morte nella casa. I dettagli dei legami familiari non sono ancora noti con certezza. Contattato dall’Afp, l’ufficio del procuratore locale di Bourg-en-Bresse non ha voluto commentare il caso in questa fase.

Secondo Christian Limousin, sindaco della cittadina a circa 100 km a ovest di Ginevra, la famiglia viveva nella casa dal luglio 2020 e "aveva iniziato a impegnarsi nel paese". Un conoscente della famiglia ha raccontato sul posto che il colpevole aveva 22 anni e lavorava in un fast-food di una città vicina.

Centinaia di gendarmi

"Stamattina alle 8.30 i gendarmi mi hanno chiesto di non aprire il mio bar", ha dichiarato all’Afp Tania, una trentenne che gestisce il bar del paese da marzo. "La madre di una delle vittime mi ha chiamato per dirmi che non riusciva a contattare la figlia da ieri", ha aggiunto.

Intorno al centro di questo villaggio di circa mille abitanti è stato creato un ampio perimetro di sicurezza, con le principali strade di accesso delimitate. Un centinaio di gendarmi e di tecnici dell’investigazione criminale erano sul posto.

Questa tragedia è uno degli omicidi familiari più letali avvenuti in Francia negli ultimi anni. Nell’ottobre 2020, un padre ha ucciso la moglie, i due figli e i due nipoti a Noisy-le-Sec, nell’Ile-de-France.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved