licata-strage-in-famiglia-due-delle-vittime-hanno-11-e-15-anni
Keystone
26.01.2022 - 12:40
Aggiornamento : 16:21

Licata, strage in famiglia: due delle vittime hanno 11 e 15 anni

Un uomo, dopo una lite per motivi di interesse in campo agricolo, ha ucciso il fratello, la cognata e due nipoti e si è sparato, morendo in ospedale

Ansa, a cura de laRegione

Strage di famiglia questa mattina a Licata, in provincia di Agrigento. Un 48enne ha ucciso a colpi di pistola il fratello, la cognata e i due nipoti di 11 e 15 anni. Secondo una prima ricostruzione dei carabinieri, basata sulle testimonianze di alcuni vicini, la strage sarebbe stata originata da una lite in famiglia per motivi di interesse legati alla suddivisione di alcuni terreni dove coltivano carciofi

L’uomo è fuggito subito dopo l’eccidio e mentre era al telefono con i carabinieri, che tentavano di convincerlo a costituirsi, si è sparato un colpo di pistola alla testa per strada: è morto nell’ospedale Sant’Elia di Caltanissetta dove, trasferito in eliambulanza, i medici della Rianimazione hanno constatato che non era operabile ed era ormai in coma irreversibile.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
licata strage
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved