tensioni-a-gerusalemme-guterres-sente-bennett-e-abu-mazen
Keystone
24.04.2022 - 09:57
Aggiornamento : 15:46

Tensioni a Gerusalemme, Guterres sente Bennett e Abu Mazen

Il segretario generale dell’Onu ha discusso con il premier israeliano e il presidente palestinese. Oltre 200 feriti la scorsa settimana negli scontri

Il segretario generale delle Nazioni Unite, Antonio Guterres, ha discusso dell’attuale picco di tensione intorno ai luoghi santi a Gerusalemme in chiamate separate con il primo ministro israeliano Naftali Bennett e il presidente palestinese Abu Mazen.

Nelle dichiarazioni rilasciate dopo i due appelli, l’Onu ha affermato che Guterres ha discusso "gli sforzi per ridurre le tensioni, porre fine alle provocazioni e alle misure unilaterali e ripristinare la calma".

Più di 200 persone, per lo più palestinesi, sono state ferite la scorsa settimana negli scontri all’interno e intorno al complesso di Al-Aqsa, luogo sacro per musulmani ed ebrei.

I palestinesi si sono indignati per il massiccio dispiegamento di polizia israeliana e per le ripetute visite degli ebrei al luogo sacro, governato da un fragile accordo di condivisione del potere. Guterres "ha ribadito che lo status quo nei luoghi santi deve essere mantenuto e rispettato".

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
abu mazen israele onu
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved