usa-invasione-russa-entro-48-ore
Un’esercitazione nei pressi di Lviv (Keystone)
ULTIME NOTIZIE Estero
Estero
48 min

Siccità in Italia: ‘Quasi tutto il Paese entrerà in zona rossa’

Il ministro delle Politiche agricole Patuanelli parla di situazione drammatica. Ieri in Lombardia è stato decretato lo stato di emergenza.
Estero
1 ora

Kiev: ‘Dalla Bielorussia lanciati missili contro Chernihiv’

L’attacco alla regione ucraina sarebbe avvenuto intorno alle 4 di questa mattina (ora svizzera)
Estero
2 ore

Borrell arrivato in Iran per rilanciare l’accordo sul nucleare

L’alto rappresentante per politica estera dell’Ue cercherà di convincere il Paese a firmare l’intesa
Estero
3 ore

Sparatoria a Oslo: due morti e 14 feriti. Arrestato un uomo

L’attacco è avvenuto in tre luoghi vicini: il club gay London Pub, il jazz club Herr Nilsen e un punto vendita di cibo da asporto.
Estero
16 ore

Via libera del Congresso Usa alla stretta sulle armi

Anche la Camera dei rappresentanti ha approvato il provvedimento, ora sulla scrivania del presidente Joe Biden
Confine
19 ore

L’Italia taglia ancora fino ad agosto le accise sui carburanti

Prorogata fino al 2 agosto la riduzione complessiva di 30,5 centesimi di euro al litro per benzina, diesel, gpl e metano
Estero
20 ore

La Corte Suprema Usa cancella il diritto federale all’aborto

Abolita dopo 50 anni la storica sentenza Roe v. Wade del 1973 che legalizzava l’aborto. Ora ogni Stato potrà legiferare liberamente in materia
Estero
20 ore

Germania, abolito il divieto di informare sull’aborto

Il parlamento tedesco ha votato la cancellazione del paragrafo 219a del codice penale, risalente ai primi mesi della dittatura nazista
Confine
21 ore

Schianto a Maccagno, 15enne del Bellinzonese rischia la vita

Un’auto con a bordo una donna e due minorenni è uscita di strada ieri sera. Non sono ancora note le cause dell’incidente
Confine
22 ore

Aumentano i sequestri di valuta alla frontiera

A Brogeda e alla stazione di Chiasso sono stati intercettati oltre 23 milioni di euro. Le violazioni accertate dalla Guardia di finanza sono 663
Estero
1 gior

Onu: la giornalista Shireen Abu Akleh uccisa da forze israeliane

Questa la conclusione dell’inchiesta delle Nazioni Unite. L’uccisione l’11 maggio scorso durante gli scontri a Jenin (Cisgiordania). Israele nega
Confine
1 gior

Mottarone, slitta a settembre il deposito delle perizie

La proroga per ‘sopravvenute esigenze di ulteriori indagini e approfondimenti’. Dai primi accertamenti rilevati dei componenti che andavano sostituiti
ucraina
23.02.2022 - 21:42

Usa: ‘Invasione russa entro 48 ore’

Kiev mobilita i riservisti. Putin: ‘La sicurezza non è negoziabile’

Ansa, a cura de laRegione

L’invasione su larga scala da parte della Russia potrebbe partire "entro 48 ore" e l’Ucraina si prepara mobilitando i riservisti. Di fronte alla nuova allerta dell’intelligence americana, secondo cui l’80% delle truppe di Mosca alle porte dell’Ucraina - tra 170 e 190 mila soldati stimati, alcuni ad appena cinque chilometri dal confine, e un arsenale che va dai missili balistici e da crociera all’artiglieria - è pronto all’azione, il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha firmato un decreto per richiamare in servizio con urgenza i militari in congedo tra i 18 e i 60 anni, un potenziale di circa 200mila unità. Una sfida a Vladimir Putin accompagnata dalla preparazione di uno stato d’emergenza per 30 giorni.

"È arrivato il momento di reagire, di reagire con forza", perché "il destino dell’Europa si decide sul campo in Ucraina", ha scandito il leader di Kiev, rilanciando le ambizioni di adesione all’Ue e alla Nato. Un punto su cui il Cremlino non arretra, definendo gli interessi e la sicurezza della Russia "non negoziabili", pur dicendosi ancora "aperto al dialogo" e disposto a discutere "soluzioni diplomatiche" alla crisi. Mentre l’Ucraina vede avvicinarsi lo spettro del conflitto e invita i suoi cittadini a lasciare "immediatamente" la Russia, dopo il riconoscimento da parte di Mosca delle repubbliche separatiste di Lugansk e Donetsk nel Donbass, con tanto di confini allargati rispetto alle porzioni di territorio attualmente in mano ai filo-russi, a seminare il caos è intanto la cyberguerra strisciante da settimane, arrivata adesso a sabotare alcuni dei principali siti web istituzionali.

Attacco hacker

Sotto attacco hacker sono finite le pagine del Parlamento ucraino, la Rada, del ministero degli Esteri e persino dei servizi di sicurezza, insieme a molte altre. Il fronte della Nato continua nel frattempo a lanciare allarmi ("Putin sta muovendo forze aggiuntive e carri armati nei territori occupati del Donbass", ha denunciato il premier lettone Arturs Krisjanis Karins) e rafforzare le difese in caso di ulteriore escalation militare. E proprio in Lettonia il Pentagono ha deciso l’invio questa settimana di 800 soldati della 173/a brigata aviotrasportata Usaf di stanza a Vicenza. Sul fianco est dell’Alleanza sono attesi anche otto F-35 e 20 elicotteri d’attacco Apache dalla Germania, mentre 12 elicotteri dello stesso tipo saranno spostati dalla Grecia in Polonia.


Un soldato separatista filorusso (Keystone)

Secondo l’intelligence Usa, le forze di "peacekeeping" inviate da Mosca nel Donbass ammonterebbero al momento a uno o due battaglioni tattici da circa 800 uomini ciascuno. Ma sul terreno si moltiplicano le segnalazioni di convogli con equipaggiamenti militari senza insegne visibili - come quelli impiegati in Crimea nel 2014 - che trasporterebbero tank e blindati d’assalto, mentre la Bild riferisce di circa 300 mezzi militari delle forze speciali Spetznaz senza segni distintivi diretti verso le zone di confine. I capi separatisti, però, continuano a smentire piani d’attacco. "La presenza di truppe russe nel Donbass - ha assicurato il leader di Donetsk, Denis Pushilin - sarebbe possibile solo nel caso di un’offensiva da parte di Kiev".

Diplomazia al lavoro

Le consultazioni tra le cancellerie sono costanti. Il segretario generale delle Nazioni Unite, Antonio Guterres, è tornato a invocare il rispetto dei "principi della Carta Onu", mentre forte resta la mobilitazione dei leader occidentali, con due appuntamenti ai massimi livelli nella giornata di giovedì: il G7 digitale nel pomeriggio, seguito in serata da un summit straordinario in presenza dei capi di Stato e di governo Ue a Bruxelles. E mentre il presidente Usa Joe Biden annuncia sanzioni contro i dirigenti del gasdotto Nord Stream 2, appena bloccato da Berlino, il pacchetto di misure europee contro Mosca entrerà in vigore in queste ore e potrebbe presto essere accompagnato da ulteriori misure, oltre a quelle già varate da Stati Uniti, Regno Unito, Germania, Canada e Giappone. Un quadro in cui la vigilanza della Bce, temendo contraccolpi, ha avviato controlli per verificare la situazione delle banche più esposte verso la Russia.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
donbass kiev mosca russiaucraina ucraina
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved