08.02.2022 - 17:31
Aggiornamento: 17:58

Johnson & Johnson sospende la produzione del vaccino anti-Covid

Lo stop dovrebbe essere temporaneo. Dubbi sulla capacità di rispettare gli impegni con i Paesi in via di sviluppo

Ats, a cura de laRegione
johnson-johnson-sospende-la-produzione-del-vaccino-anti-covid
Keystone

Johnson & Johnson ha sospeso temporaneamente la produzione del suo vaccino per il Covid nell’impianto olandese di Leiden, l’unico in grado di produrre lotti utilizzabili del vaccino. Lo riporta il New York Times citando alcune fonti, secondo le quali lo stop è temporaneo e la produzione dovrebbe riprendere nel giro di alcuni mesi.

Lo stabilimento sarebbe impegnato nella produzione di un vaccino potenzialmente più redditizio

Non è chiaro comunque l’impatto che la pausa avrà sulle forniture di vaccini J&J, necessari soprattutto per i Paesi in via di sviluppo. Secondo alcune stime lo stop potrebbe ridurre le forniture di vaccini J&J di alcune centinaia di migliaia di dosi. Il New York Times riporta che lo stabilimento di Leiden è al momento impegnato nella produzione di un vaccino sperimentale ma potenzialmente più redditizio.

La decisione di sospendere la produzione a Leiden ha sollevato dubbi fra i manager sulla possibilità che la società non sia in grado di rispettare gli impegni sui vaccini presi con i Paesi in via sviluppo. E ha colto di sorpresa i suoi due maggiori clienti, l’Unione Africana e Covax che hanno appreso dello stop dal quotidiano. J&J comunque assicura di avere scorte per milioni di dosi.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved