italia-obbligo-di-tampone-per-chi-arriva-dall-estero
Archivio Ti-Press
Nuove regole da seguire
14.12.2021 - 20:31
Aggiornamento: 15.12.2021 - 08:03
Ats, a cura de laRegione

Italia, obbligo di tampone per chi arriva dall’estero

La misura, come già in passato, non tocca chi si reca entro i 60 chilometri dal domicilio. Per i non vaccinati quarantena di 5 giorni. Bruxelles scontenta

Il Ministro della Salute italiano Roberto Speranza ha firmato una nuova ordinanza che prevede l’obbligo del test negativo in partenza per tutti gli arrivi dai paesi dell’Unione Europea. Per i non vaccinati, oltre al test negativo è prevista la quarantena di 5 giorni. Sono prorogate inoltre le misure già previste per gli arrivi dai Paesi Extraeuropei. L’ordinanza è valida a partire dal 16 dicembre e fino al 31 gennaio.

Come in passato è però prevista una deroga per chi si reca in Italia ma entro i 60 chilometri dal proprio domicilio. Questo perché l’ordinanza che il Ministro ha appena firmato va a modificare alcuni articoli di quella precedente (risale al 22 ottobre), ma non la sostituisce. Nel caso specifico: non va a toccare gli articoli che prevedevano la deroga.

Non si è fatta nel frattempo attendere la reazione di Bruxelles. Come riferisce LaRepubblica, l’Unione ha infatti chiesto spiegazioni all’Italia sull’introduzione di questa misura. “Quando gli Stati membri introducono condizioni aggiuntive al Green pass o rendono le condizioni più severe, come nel caso dell’Italia e forse del Portogallo", la stretta "deve essere giustificata sulla base della situazione reale”, ha affermato la vice presidente della Commissione europea, Vera Jourova.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
covid deroga italia quarantena tampone
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved