verdetto-kenosha-proteste-a-portland
Keystone
20.11.2021 - 14:23

Verdetto Kenosha, proteste a Portland

I manifestanti avrebbero sfondato le vetrine di alcuni negozi e lanciato oggetti contro la polizia

Circa 200 manifestanti a Portland, nello Stato dell’Oregon, sono scesi in piazza ieri notte in segno di protesta contro l’assoluzione del giovane Kyle Rittenhouse per l’omicidio di due persone durante una protesta anti-razzista a Kenosha, nel Wisconsin, l’anno scorso.

Secondo quanto riporta il Guardian, i manifestanti hanno sfondato le vetrine di alcuni negozi e hanno lanciato oggetti contro la polizia. Le autorità hanno parlato di un “comportamento violento e distruttivo da parte di una fetta significativa della folla”.

Gli agenti hanno cercato di disperdere i manifestanti minacciandoli con megafoni di usare la forza, e prima della mezzanotte gran parte di loro aveva abbandonato la protesta.

Proteste anche in altre città

Centinaia di persone hanno marciato ieri sera lungo le strade di Brooklyn, a New York.

Secondo quanto riporta l’Independent, i manifestanti hanno concluso la loro marcia pacifica al ponte di Brooklyn. Non ci sono state segnalazioni di arresti.

Stessa scena in California, dove un centinaio di persone sono scese in piazza nella città di Oakland. “Rivoluzione nient’altro”, gridava la folla mentre marciava dal municipio verso il palazzo federale, riporta sempre l’Independent.

Leggi anche:

Uccise due manifestanti antirazzisti, assolto

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
kenosha manifestanti proteste
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved