situazione-sempre-tesa-a-minneapolis
Keystone
Estero
14.04.2021 - 08:500
Aggiornamento : 14:43

Situazione sempre tesa a Minneapolis

Continuano le proteste per l'uccisione di un ventenne afroamericano durante un fermo di polizia

Tensione a Brooklyn Center, sobborgo alle porte di Minneapolis, per la terza notte di proteste provocate dall'uccisione del ventenne afroamericano Daunte Wright da parte di un'agente di polizia.

Le immagini in tv hanno mostrato la folla di manifestanti davanti al dipartimento di polizia, nonostante mancassero pochi minuti al coprifuoco e nonostante il maltempo. La situazione è rimasta sotto controllo, anche se ogni tanto si è assistito al lancio di pietre e bottiglie verso gli agenti che hanno risposto con spray al peperoncino per allontanare i manifestanti. Lanciato anche qualche gas lacrimogeno. La polizia con gli altoparlanti ha invitato la gente ad andare a casa, dichiarando l'assembramento illegale.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved