contrabbando-ferrari-ff-targata-ticino-sequestrata-in-italia
10.08.2021 - 11:28
Aggiornamento : 13:37

Contrabbando, Ferrari FF targata Ticino sequestrata in Italia

Il sequestro è stato effettuato dai funzionari di Dogana e finanzieri della Guardia di Finanza di Torino. Evasi 26'700 euro di diritti doganali

di Marco Marelli

Una Ferrari FF targata Ticino è stata sequestrata dai funzionari di Dogana e finanzieri della Guardia di Finanza di Torino. Lo si apprende da un comunicato dell'Agenzia delle dogane di Piemonte, Valle d'Aosta e Liguria, nell'ambito di una operazione finalizzata al contrasto dell'importazione illecita di beni provenienti da Paesi extra Ue. 

La notizia del sequestro è stata fornita al termine di una importante attività ispettiva volta a verificare il rispetto della normativa doganale.  Il valore stimato della Ferrari FF è risultato pari a 105 mila euro, per cui i diritti evasi calcolati sul valore stimato della lussuosa autovettura ammontano a 26.700 euro. Il conducente della Ferrari FF, nato a Gibuti ma residente in Italia, è stato denunciato alla Procura di Torino per il reato di contrabbando. L'uomo che si è giustificato sostenendo di essere all'oscuro della normativa doganale se vuole tornare in possesso della Ferrari FF, oltre ai diritti doganali evasi dovrà pagare anche 105 mila euro. A conti fatti avrebbe fatto acquistare la lussuosa auto in Italia. Un'autovettura nuova e non usata.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
contrabbando ferrari ff torino
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved