in-indonesia-muoiono-oltre-100-bimbi-di-covid-a-settimana
Keystone
L’Indonesia è ormai il nuovo epicentro della pandemia
ULTIME NOTIZIE Estero
Confine
42 min

Oltre 256’000 euro non dichiarati intercettati in dogana

È il totale delle tredici operazioni di controllo contro il traffico transfrontaliero di valuta svolte al valico di Ponte Chiasso nelle ultime settimane
germania
10 ore

Axel Springer licenzia il direttore della Bild

La decisione a seguito di “ricerche sul comportamento” di Reichelt, che non avrebbe “separato in modo chiaro la sfera professionale e quella privata”
Estero
10 ore

Ungheria, un outsider per sfidare Orban

Peter Marki-Zay guiderà il fronte unito delle opposizioni al voto 2022: ‘Ringrazio gli elettori, ora sfidiamo il regime’
Estero
13 ore

Ballottaggi in Italia, il Pd conquista anche Roma e Torino

In mano al centrosinistra tutti i capoluoghi di regione. Trieste unica eccezione. Letta: vittoria trionfale
Estero
14 ore

Russia e Nato ai ferri corti, Mosca rompe le relazioni

Mosca ‘sospende’ il lavoro della sua missione permanente alla Nato come rappresaglia per l’espulsione di otto funzionari accusati di spionaggio
Confine
15 ore

A Varese riconfermato il sindaco di centrosinistra

Al ballottaggio passa Davide Galimberti. Sconfitti il candidato del centrodestra e la Lega di Salvini
Estero
15 ore

Morto di Covid Colin Powell, ex segretario di Stato di Bush

L’84enne fu il primo afroamericano a ricoprire il ruolo di capo di Stato maggiore prima di divenire segretario di Stato sotto George W. Bush
Confine
16 ore

Una pista ciclabile di 5 km lungo il Ceresio più selvaggio

Risorge il progetto di cui si parla da 25 anni da Osteno a Santa Margherita di Valsolda dopo il via libera al finanziamento degli enti preposti
Estero
26.07.2021 - 19:470

In Indonesia muoiono oltre 100 bimbi di Covid a settimana

Il tasso di mortalità è il più alto al mondo. L’associazione nazionale dei pediatri lancia l’allarme dalle colonne del ‘New York Times’.

Roma – Oltre 100 bambini morti per Covid ogni settimana, molti con meno di 5 anni. Sono i numeri drammatici di quella che è una vera e propria strage degli innocenti in Indonesia. Il dato riguarda l'ultimo mese ed è il tasso di mortalità più alto al mondo. Numeri, commentano i medici, che sfidano la teoria secondo cui i bambini corrono un rischio minimo per il virus, e che coincidono con la più grave ondata di infezioni registrata nel Paese dall'inizio della pandemia, alimentata soprattutto dalla variante Delta.

"I nostri numeri sono i più alti al mondo", ha commentato il presidente dell'Associazione dei pediatri indonesiani, il dottor Aman Bhakti Pulungan, citato dal ‘New York Times’. Secondo alcuni rapporti pubblicati dall'associazione dei pediatri, i bambini rappresentano fino al 12,5% dei casi nel Paese, dove dall'inizio della crisi sono morti oltre 800 minori, gran parte dei quali nell'ultimo mese. Il presidente dell'Associazione dei pediatri ha indicato inoltre che nella settimana dal 12 al 18 luglio scorso sono morti di Covid oltre 150 bimbi, la metà dei quali aveva meno di cinque anni.

‘Vittime nascoste’

"Fino ad ora, i bambini sono stati le vittime nascoste di questa pandemia", ha affermato il dottor Yasir Arafat, consulente per la salute in Asia di Save the Children. "Non solo Paesi come l'Indonesia registrano un numero record di bambini che muoiono a causa del virus, ma stiamo anche assistendo a un aumento allarmante dei bambini che perdono le vaccinazioni di routine e i servizi nutrizionali".

Il Paese, il quarto più popoloso al mondo, è colpito duramente dall'emergenza sanitaria trainata dalla variante Delta ed è diventato il nuovo epicentro della pandemia, superando questo mese l'India e il Brasile per numero di casi giornalieri, che nella sola giornata di venerdì scorso hanno raggiunto quasi 50mila infezioni, con 1'566 decessi. In totale, l'Indonesia ha registrato ufficialmente oltre 3,1 milioni di casi con oltre 83 mila morti, ma gli esperti affermano che i dati reali sono molto più alti poiché il numero dei tamponi che si effettuano nel Paese è limitato.

Salute pubblica in secondo piano

Il governo del presidente Joko Widodo è stato oggetto di pesanti critiche per la sua gestione della pandemia, con alcuni che lo accusano di dare la priorità all'economia a danno della salute pubblica. Il capo dello Stato ha prorogato fino al 2 agosto alcune misure anticovid, tra cui quelle relative agli assembramenti, ma ne ha allentate altre, permettendo ad esempio ai mercati tradizionali di riaprire i battenti, seppur nel rispetto di rigidi protocolli. Decine di milioni di persone vivono alla giornata nel Paese, e il governo non vuole imporre un rigoroso lockdown come quelli in vigore negli Stati sviluppati.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved