assassinato-ad-atene-un-noto-giornalista-investigativo
Keystone
La polizia presidia la scena del crimine
ULTIME NOTIZIE Estero
Stati Uniti
3 ore

Strage in Texas, per la polizia rischio di accuse e cause legali

Sotto indagine la reazione inadeguata delle forze di polizia durante la strage nella scuola elementare di Uvalde in cui sono morti 19 bambini e 2 docenti
Estero
5 ore

Bachelet: la visita in Cina non è un’indagine

L’Alto Commissario dell’Onu per i diritti umani ha aperto la conferenza stampa sulla prima visita in Cina in 17 anni, incentrata sullo Xinjiang.
Estero
8 ore

Si tuffa nel Lago di Como e non riemerge: morto 17enne

Il ragazzo era stato recuperato ieri in condizioni disperate. Si era buttato in acqua mentre era con gli amici. Probabilmente fatale lo choc termico
Estero
10 ore

È morto il cardinale Sodano, ex Segretario di Stato vaticano

Aveva 94 anni. Fu il “numero due” della Santa Sede sotto Giovanni Paolo II e Benedetto XVI
Estero
10 ore

Usa: donna armata uccide un uomo che sparava sulla folla

La donna possedeva l’arma legalmente. L’uomo ha iniziato a far fuoco dall’auto dopo esser stato invitato ad allontanarsi da un party in strada
Estero
11 ore

Trump alla lobby delle armi: ‘Ci riprenderemo la Casa Bianca’

L‘ex presidente è intervenuto alla convention della National Rifle Association (Nra) a Houston. ’Quando sarò ancora presidente combatterò il male’
Speciale Ucraina
LIVE

I russi pensano a una Norimberga per il battaglione Azov

Lo ha dichiarato il leader dell’autoproclamata Repubblica popolare di Donetsk. Segui il live de LaRegione
Video
Estero
23 ore

Bambini armati nel video della convention Nra

A Houston in Texas parla fra le proteste il ceo della potente lobby, che replica a Biden sull’ipotesi di abolire il secondo emendamento
Estero
1 gior

‘Solo un sì è un sì’: violenze sessuali, la Spagna indica la via

Primo via libera del Parlamento alla legge che pone al centro il consenso esplicito. La ministra Irene Montero: frutto di 30 anni di lotta civica.
09.04.2021 - 20:27

Assassinato ad Atene un noto giornalista investigativo

Giorgos Karaivaz, volto della tv, è stato crivellato di colpi davanti casa. Gli investigatori ritengono che l’agguato sia stato preparato con cura.

Roma – Shock in Grecia: il giornalista televisivo esperto di cronaca nera Giorgos Karaivaz è stato ucciso da diversi colpi d'arma da fuoco ad Alimos, un sobborgo di Atene, mentre era di fronte all'ingresso di casa sua. Secondo le prime ricostruzioni della polizia, che ha scatenato una caccia all'uomo con posti di blocco in tutta l'Attica, l'esecuzione è stata opera di due uomini su un motorino, che attendevano il reporter.

Appena sceso dall'auto, e mentre era a pochi metri dal portone, Karaivaz è stato colpito a bruciapelo dal passeggero della moto: sei volte, ha detto la polizia, che sul posto ha trovato 17 bossoli, riferiscono i media greci. La Scientifica sta ora esaminando questi reperti per capire se l'arma usata nell'omicidio sia stata usata in qualche altra azione criminale. Vengono interrogati testimoni e si cercano i filmati delle telecamere presenti nella zona. Finora degli assassini nessuna traccia.

Agguato preparato con cura

Gli investigatori, sempre secondo i media locali, ritengono che l'agguato sia stato preparato con cura, con i sicari che conoscevano le abitudini del reporter. Karaivaz - molto conosciuto dal pubblico televisivo per i suoi reportage di 'nera' ma anche sull'operato della polizia - stava tornando a casa dopo aver partecipato ad una trasmissione sull'emittente Star. I primi soccorritori lo hanno trovato riverso sull'asfalto, già privo di vita.

Secondo fonti di polizia, Karaivaz non aveva denunciato minacce contro di lui, né aveva chiesto una scorta. Il giornalista, sposato e padre di un adolescente, aveva lavorato per anni per la tv Ant1, prima di passare a Star, ed era collaboratore del quotidiano Eleftheros Typos.

I social media sono stati subito inondati di messaggi di cordoglio e sul sito personale del giornalista, bloko.gr, i collaboratori del reporter hanno scritto che "Giorgos Karaivaz non è più con noi. Qualcuno ha deciso di farlo tacere con i proiettili, per fargli smettere di scrivere i suoi articoli. È stato giustiziato davanti a casa sua. Per noi, che in questi anni abbiamo collaborato con lui, sotto la sua guida nei momenti difficili, che abbiamo condiviso con lui il vino, che siamo stati onorati della sua amicizia, sono ore molto dure".

Giornalisti raramente presi di mira

"L'omicidio del giornalista George Karaivaz ci ha scioccati tutti. Le autorità stanno già indagando sul caso per arrestare gli autori e assicurarli alla giustizia. Esprimiamo il nostro dolore e le nostre sincere condoglianze alla sua famiglia", ha detto la portavoce del governo Aristotelia Peloni.

Anche se attentati incendiari o atti vandalici contro le sedi dei media sono abbastanza comuni in Grecia, raramente sono stati presi di mira i giornalisti. Nel luglio scorso, il proprietario di tabloid Stefanos Chios era stato ferito a colpi di pistola da un uomo a volto coperto, ma era sopravvissuto. Il precedente più noto è quello del giornalista investigativo Socratis Giolias - che secondo la tv pubblica Net stava lavorando all'epoca a un'inchiesta su fatti di corruzione - ucciso nel 2010. Un oscuro gruppo di estrema sinistra rivendicò l'omicidio, ma il caso non è mai stato risolto.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
agguato atene giorgos karaivaz giornalista
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved