ucciso-il-magistrato-che-indagava-sulla-morte-di-attanasio
Nuovo agguato in Congo (Keystone)
ULTIME NOTIZIE Estero
Estero
1 ora

Gli hacker russi ‘dichiarano guerra’ a dieci Paesi ‘russofobi’

Il collettivo filorusso Killnet ha iniziato con l’attacco al sito della polizia italiana. Nel mirino anche Usa, Germania, Regno Unito e gli Stati baltici
Francia
2 ore

Francia, Elisabeth Borne è la prima donna premier dopo 30 anni

La ministra del Lavoro è stata nominata oggi dal presidente Macron. Succede a Jean Castex appena dimessosi
Stati Uniti
2 ore

Il killer di Buffalo ha risparmiato un cliente bianco scusandosi

La scena è stata immortalata nel video pubblicato su Twitch (poi rimosso) da Payton Gendron, il 18enne suprematista autore della strage a sfondo razziale
Confine
2 ore

Como, investimenti per 44 milioni nel teleriscaldamento

L’investimento verrà effettuato da Varese Risorse. I consumi energetici verranno ridotti del 38,7% e le emissioni di anidride carbonica del 32,5%
Estero
2 ore

Francia, si è dimesso il premier Castex, pronta Elisabeth Borne

Pochi dubbi sull’imminente nomina a primo ministro dell’attuale ministra del Lavoro, che sarebbe la prima donna in carica dopo 30 anni
Estero
3 ore

Crisi Covid in Corea del Nord, Kim Jong-Un mobilita l’Esercito

Il leader nordcoreano ha contestato la reazione del suo gabinetto e ordinato la mobilitazione di medici ed attrezzature sanitarie dell’Esercito popolare
Estero
4 ore

Abusi in coppia su 13enne, condannata attrice di Doctor Strange

Zara Phythian e il marito Vitkor Marke sono stati condannati a 8 e 14 anni di carcere per aver abusato di una ragazza adolescente
Estero
5 ore

La Svezia farà richiesta di adesione alla Nato

Lo ha comunicato la premier Magdalena Andersson. Quasi tutti i partiti svedesi hanno dato il loro appoggio. Contrari Sinistra e Verdi
Estero
6 ore

Somalia, partner internazionali salutano il nuovo presidente

L’elezione di ieri di Hassan Sheickh Mohamud è avvenuta dopo mesi di instabilità politica e attacchi di matrice jihadista, a cui si aggiunge la siccità
05.03.2021 - 20:00

Ucciso il magistrato che indagava sulla morte di Attanasio

Ennesimo agguato in Congo sulla stessa strada dove sono stati assassinati il 22 febbraio l'ambasciatore italiano, l'autista e la scorta

L'ennesimo agguato mortale nel Nord Kivu, sulla stessa strada dove sono stati uccisi il 22 febbraio l'ambasciatore italiano Luca Attanasio e il carabiniere Vittorio Iacovacci. Vittima di un'imboscata, stavolta, è stato il procuratore militare di Ruthsuru, William Assani, che secondo alcune fonti - tra cui l'agenzia Fides e il portale Focus on Africa - era incaricato proprio delle indagini congolesi sulla morte dei due italiani e del loro autista locale Mustapha Milambo. L'attacco armato è avvenuto la sera del 2 marzo tra le 19 e le 20 ora locale - riportano i media congolesi - sulla famigerata Route Nationale 2, nel territorio di Katale, a circa 30 km da Rutshuru, la città dove era diretto anche il convoglio del Programma alimentare mondiale che doveva portare Attanasio a visitare un progetto alimentare nelle scuole. Assani, proveniente da Goma, "stava tornando da una riunione nell'ambito dell'inchiesta sulla sicurezza dell'area e in particolare sull'omicidio dell'ambasciatore italiano e dei suoi due accompagnatori", hanno confermato a Fides fonti missionarie che operano nella martoriata provincia del Nord Kivu, covo di centinaia di milizie.

Disordini nella base militare

Nell'agguato è rimasto gravemente ferito il colonnello Lumbu, comandante del 3409esimo reggimento delle Forze armate della Repubblica democratica del Congo, di stanza a Kahunga, a nord di Rutshuru. L'alto ufficiale è stato ricoverato la sera stessa all'Ospedale generale di Rutshuru, dove è stato trasferito anche il corpo senza vita di Assani, morto sul colpo, riferiscono ancora i media locali senza tuttavia citare il ruolo del magistrato nelle indagini sull'omicidio del diplomatico e del carabiniere italiani. Nello scontro a fuoco seguito all'attacco al convoglio militare è rimasto ucciso anche uno degli assalitori. Il portavoce dell'operazione Sokola 2, il maggiore Njike Kaiko, ha dichiarato alla radio indipendente Okapi che il gruppo armato non è stato ancora identificato, ma che indizi potrebbero arrivare proprio dal corpo e dall'arma del miliziano ucciso. La morte di Assani avrebbe poi creato disordini attorno alla base militare di Ruthsuru, dove era di stanza il magistrato: testimoni hanno riferito di spari nelle vicinanze la notte dell'imboscata.

Le indagini ferme

Il presidente della Repubblica democratica del Congo, Felix Antoine Tshisekedi, ha intanto incontrato giovedì ambasciatori e capi missione accreditati nel Paese dicendosi determinato a combattere contro le forze ostili straniere e locali presenti nelle province orientali e ad evitare che si ripeta quanto accaduto il 22 febbraio. Il capo dello Stato ha ricevuto a Kinshasa anche il direttore esecutivo del Pam, David Beasley. Ma secondo i resoconti ufficiali l'incontro non ha affrontato le indagini sull'agguato agli italiani, vertendo principalmente sull'insicurezza alimentare del Paese aggravata dalla pandemia da Covid-19. Risposte - che l'Italia pretende dall'Onu perché responsabile in quell'occasione del viaggio e della sicurezza di Attanasio nel Nord Kivu - potrebbero arrivare martedì 9 marzo, quando si concluderà l'inchiesta congiunta del dipartimento di sicurezza delle Nazioni Unite, Undss, della missione Monusco e dello stesso Pam.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
africa ambasciatore congo italia luca attanasio
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved