BERRETTINI M. (ITA)
1
NADAL R. (ESP)
3
fine
(3-6 : 2-6 : 6-3 : 3-6)
repubblica-democratica-congo-i-ribelli-uccidono-46-pigmei
Soldati dell'esercito della Repubblica Democratica del Congo (Keystone)
15.01.2021 - 12:130

Repubblica democratica Congo, i ribelli uccidono 46 Pigmei

L'attacco messo a segno dai ribelli musulmani ugandesi del gruppo Allied Democratic Forces (Adf) contro la comunità pigmea nel nord-est

a cura de laRegione

Quarantasei pigmei sono stati uccisi giovedì in un attacco da parte dei combattenti del gruppo armato Allied Democratic Forces (ADF) nella tormentata regione dell'Ituri nel nord-est della Repubblica Democratica del Congo (RDC), secondo fonti locali. L'attacco ha avuto luogo nel capoluogo del Walese Vonkutu al confine con il territorio del Nord Kivu (Est). Il bilancio dell'attacco è "46 persone uccise e due ferite, tutte della comunità dei Pigmei, in questa incursione dei ribelli dell'ADF", ha detto all'AFP Gili Gotabo, presidente della società civile del territorio di Irumu. Adjio Gigi, ministro provinciale dell'Interno dell'Ituri, ha confermato la valutazione, attribuendo l'attacco all'ADF, i ribelli musulmani ugandesi che vivono nella RDC orientale dal 1995, in opposizione al regime di Yoweri Museveni. Sebbene non attacchino l'Uganda da anni, gli ADF sono accusati di aver ucciso più di mille civili dall'ottobre 2014 nella regione di Beni (Nord Kivu) e dintorni. Questo gruppo armato è il più letale delle decine ancora attive nella regione del Kivu e nell'Ituri meridionale, dove sta tentando di attraversare il confine nel Nord Kivu. Dispersi dall'esercito, i combattenti dell'ADF operano ora in piccoli gruppi mobili, secondo un rapporto di dicembre degli esperti dell'ONU al Consiglio di sicurezza. I loro attacchi contro le posizioni dell'esercito e la forza della Missione dell'ONU in Congo (Monusco) hanno causato decine di morti.

 

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved