01.01.2021 - 11:45
Aggiornamento: 17:07

Roma, i botti fanno strage di uccelli

Centinaia di piccoli pennuti spaventati dai fuochi d'artificio (proibiti dal Comune) sono morti la scorsa notte lungo le strade della capitale

roma-i-botti-fanno-strage-di-uccelli
(Bloglive.it)

Una strage di uccelli vera e propria, quella avvenuta la scorsa notte a Roma. In barba alle disposizioni della sindaca Raggi, in molti quartieri della capitale sono stati esplosi fuochi d'artificio e petardi che hanno causato la morte di centinaia di piccoli pennuti. Molti sono morti, altri, come riporta LaStampa, sono storditi e non riescono a riprendere il volo. Sono per lo più storni che impauriti e disperati si sono schiantati contro i fili dell’alta tensione in tutto il centro storico di Roma. Colpa, come detto, dei fuochi d’artificio andati in scena al Circo Massimo e dei i botti di Capodanno che nella Capitale qualcuno ha fatto esplodere nonostante il divieto imposto dall’ordinanza comunale. Video pubblicati sul web mostrano gli storni che volano disperati per poi cadere a terra disorientati e stremati. In gran parte, purtroppo, incapaci di riprendere il volo, sono finiti investiti dalle auto.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved