laRegione
botti-di-capodanno-due-feriti-a-como
Confine
01.01.2021 - 17:220
Aggiornamento : 18:56

Botti di Capodanno, due feriti a Como

Uno ha perso un dito, l'altro ha riportato ustioni a entrambe le mani. Multati anche quattro pedoni

Due feriti ricoverati all'ospedale Sant'Anna per i botti di Capodanno. Sono entrambi ragazzi residenti a Como. Uno dei due ci ha rimesso un dito. L'altro ha riportato ustioni a entrambe le mani. Non sono mancate sanzioni per violazione del divieto di spostamento prescritto dal Dpcm (il coprifuoco dalle 22 di San Silvestro alle 7 del primo giorno dell'anno). A Civiglio, quartiere pedemontano del capoluogo lariano, attorno all'una di notte la polizia locale di Como ha sorpreso e multato quattro persone che camminavano lungo il ciglio della strada. Quattrocento euro la multa a uno dei quattro camminatori notturni.

Alle 21.40 in piazza Matteotti un uomo residente in città è risultato positivo all’etilometro con oltre il doppio del tasso alcolemico consentito: è stato deferito all'autorità giudiziaria. Gli è stata ritirata la patente.  Alle 23.30 in viale Innocenzo sono stati trovati due minorenni fuori casa senza giustificazione: due verbali per violazione del Dpcm sono stati contestati ai genitori, che dovranno pagare complessivamente 800 euro.

Nella notte sono state elevate tre sanzioni in via Castelnuovo e una in via Oltrecolle per spostamento non giustificato in auto. Altre quattro multe da 400 euro l'una. Nella mattinata di San Silvestro gli agenti della Questura di Como in un grande magazzino di Grandate hanno sequestrato botti per oltre due quintali. Denunciato il titolare, un cittadino cinese.

© Regiopress, All rights reserved