alto-adige-baite-affollate-e-polemica
Se non si può stare sulle piste...
Italia
14.12.2020 - 12:000
Aggiornamento : 17:10

Alto Adige, baite affollate. È polemica

Nel fine settimane, con gli impianti chiusi, sono i locali 'après ski' ad aver attirato molte persone

Nel fine settimane in Alto Adige, come anche in altre zone di montagna in Italia, nonostante gli impianti di risalita siano chiusi, alcune baite sono state prese d'assalto. "Così di certo non va, intensificheremo i controlli", dice all'agenzia Ansa l'assessore al turismo Arnold Schuler. "Ovviamente - sottolinea - non è il caso di generalizzare, molti rifugi non erano affollati e hanno rispettato le regole".

Sono infatti i tradizionali locali dell'après ski a valle e le baite facilmente raggiungibili e conosciute per la 'movida' ad aver registrato un notevole afflusso di clienti, come documentano anche foto pubblicate dai quotidiani Alto Adige e Dolomiten.

"Il problema non è solo quello del rischio contagio, ma anche dell'immagine. La gente giustamente non comprende se altri festeggiano e non osservano le regole", continua Schuler. La giunta provinciale di Bolzano domani si occuperà della questione.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved