laRegione
trump-vuole-stringere-i-tempi-del-dopo-ginsburg
ULTIME NOTIZIE Estero
Estero
46 min

Francia, Macron potrebbe annunciare il lockdown

Il presidente francese parlerà alla Nazione questa sera alle 20. Le scuole dovrebbero rimanere aperte
Estero
2 ore

Germania, ipotesi lockdown light dal 4 novembre

La cancelliera Angela Merkel discuterà oggi la proposta con i governatori dei Land. Il provvedimento durerebbe un mese
USA
2 ore

Afroamericano ucciso, notte di disordini a Philadelphia

Proteste dopo la morte di Walter Wallace. In alcune zone si sono ripetute scene di vandalismi e saccheggi di negozi
USA
12 ore

Philadelphia, ancora un afroamericano ucciso dalla polizia

Gli agenti gli hanno sparato perché si è avvicinato a loro con un coltello. Secondo la famiglia aveva problemi mentali. Rivolte in città
Estero
13 ore

Diritto all'aborto in Polonia: scende in campo l'esercito

Monta la protesta dopo la sentenza che ha soppresso il diritto a interrompere la gravidanza. Manifestazioni coinvolgono centinaia di migliaia di persone
Taiwan
14 ore

Le armi a Taiwan ultimo atto della guerra Usa-Cina

L'accordo annunciato dal Pentagono per la fornitura di missili all'isola irrita Pechino, che chiede di interrompere ogni vendita o contatto militare.
Italia
15 ore

Coronavirus, 58 morti in Lombardia nelle ultime 24 ore

Più del 25% sul totale dei 221 decessi in Italia. 21'994 nuovi contagi a livello nazionale (su 174'398 tamponi effettuati), 5'035 nella sola Lombardia.
Estero
15 ore

Lockdown a Natale in Italia? In fumo 25 miliardi

Previsioni cupe in caso di una chiusura totale durante le feste. In Francia non si esclude il confinamento dopo 'il fallimento del coprifuoco'
Confine
18 ore

Minori non accompagnati, la Prefettura di Como cerca spazi

A ridosso della frontiera il fenomeno è sempre presente e le comunità lariane sono in difficoltà. Chiesto l'aiuto dei sindaci
Estero
19 ore

Polizia uccide un afroamericano, scontri a Philadelphia

Secondo i media, la vittima, Walter Wallace, si rifiutava di lasciar cadere un coltello. Proteste e saccheggi, 30 agenti feriti e 10 arresti
Estero
21.09.2020 - 22:000

Trump vuole stringere i tempi del dopo Ginsburg

I democratici ventilano l'ipotesi dell'impeachment per fermare il processo di ratifica della nuova eventuale nomina

Donald Trump stringe i tempi per la nomina alla Corte suprema del successore di Ruth Bader Ginsburg e annuncia la sua scelta in una rosa di quattro, cinque candidate per venerdì o sabato, dopo i funerali dell'icona liberal a metà settimana, e alla vigilia del primo duello tv con Joe Biden.

Una accelerazione per consentire al Senato, controllato dai repubblicani, di confermare la nomina in tempi record prima dell'election day del 3 novembre, sfidando i democratici che però minacciano un nuovo impeachment per abuso di potere. O, più prosaicamente, per impegnare il Senato in un compito che gli impedisca di ratificare l'eventuale nomina fatta dal presidente.  "Quando hai i voti puoi fare quello che vuoi" ha spiegato Trump a Fox News. "E se i Dem mi metteranno sotto impeachment per aver fatto il mio dovere costituzionale, vinceremo tutte le elezioni, riconquistando pure la Camera", ha aggiunto il presdiente, per ora sempre indietro nei sondaggi e nella raccolta fondi (141 milioni meno del rivale).

Il presidente ha messo in dubbio anche le ultime volontà della Ginsburg, la quale prima di morire aveva lasciato scritto alla nipote che il suo "più fervente desiderio è di non essere rimpiazzata prima che si insedi un nuovo presidente". "Non so se lo ha detto o se è stato scritto da Adam Schiff, da Nancy Pelosi o Chuck Schumer, sarei più incline per la seconda" ipotesi, ha insinuato riferendosi rispettivamente al presidente della commissione intelligence della Camera, alla speaker del ramo basso del Parlamento e al leader dem al Senato.

Il presidente non vuole lasciarsi scappare l'occasione di nominare il suo terzo giudice alla corte suprema cementando una maggioranza conservatrice che sarà chiamata a pronunciarsi su questioni decisive per la vita politica e sociale americana, dall'aborto all'immigrazione, dall'ambiente alla probabile controversia sul conteggio dei voti. Come accadde nel 2000 con la vittoria di George W. Bush su Al Gore per un pugno di schede in Florida. Un modo anche per aumentare il consenso nella base evangelica e cattolica. Rafforzando inoltre la presa sull'elettorato femminile con la candidatura di una donna.

In pole c'è la quarantottenne giudice del circuito della corte d'appello di Chicago Amy Coney Barrett, una ex assistente del defunto giudice conservatore della corte suprema Antonin Scalia nota per le sue posizioni anti abortiste. Ma c'è anche la cinquantaduenne cubano-americana Barbara Lagoa, del circuito della corte d'appello di Atlanta, primo giudice ispanico della corte suprema della Florida: un nome che potrebbe spostare un po' di voti nello Stato forse più in bilico, dove i latinos saranno decisivi.

I dem ritengono che un presidente in scadenza dovrebbe evitare di fare nomine del genere e denunciano l'ipocrisia dei repubblicani, che nel 2016 bloccarono con la stessa motivazione la conferma di Merrick Garland, candidato da Barack Obama alla corte suprema otto mesi prima delle elezioni. Pelosi è arrivata a non escludere l'impeachment di Trump o del ministro della giustizia William Barr tra le opzioni per bloccare l'iter di conferma al Senato. Una mossa che appare disperata ma che è condivisa anche dalla giovane Alexandria Ocasio Cortez.

"È un abuso di potere", ha attaccato Joe Biden lanciando un appello ai senatori repubblicani: "seguite la vostra coscienza, lasciate che parli il popolo col voto, raffreddate le fiamme che stanno divorando il nostro Paese", ha ammonito l'ex vicepresidente, che in caso di vittoria si è impegnato a nominare la prima giudice donna afroamericana della corte suprema. Ma finora solo due senatrici del Grand Old Party, Susan Collins e Lisa Murkowski, si sono dette contrarie alla conferma prima del voto. Silenzio al momento da Mitt Romney. In ogni caso servirebbero quattro senatori dissidenti per far venire meno la maggioranza semplice richiesta.

© Regiopress, All rights reserved