stati-uniti-nominata-la-giudice-amy-barrett
Estero
27.10.2020 - 08:460
Aggiornamento : 10:37

Stati Uniti, nominata la giudice Amy Barrett

La giudice conservatrice, sostenuta dall'industria delle armi e dal presidente Trump, eletta alla Corte Suprema.

La Nationale Rifle Association (Nra) esulta per la nomina della giudice conservatrice Amy Barrett alla Corte suprema americana.

La potente lobby delle armi da fuoco statunitense in un comunicato ringrazia a nome dei milioni di iscritti il presidente degli Stati Uniti Donald Trump, a cui ha dato l'endorsement per le presidenziali, e i senatori repubblicani che hanno permesso la conferma della nomina.

Tra i temi su cui la nomina della Barrett potrebbe incidere c'è proprio la difesa del secondo emendamento della Costituzione americana, quello che sancisce il diritto a possedere armi da fuoco.

La reazione di Joe Biden

"Oltre 60 milioni di americani hanno già votato. Meritano di far sentire la loro voce su chi deve rimpiazzare la giudice Ginsburg alla Corte Suprema": aveva twittato Joe Biden poche ore prima della conferma della nomina della giudice conservatrice Amy Barrett da parte del Senato.

Biden però, parlando con i giornalisti, ha escluso l'idea di porre un termine al mandato delle toghe nel massimo organo giudiziario USA. Resta l'idea di molti democratici di allargare la composizione della Corte ad altri giudici.
 
 

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved