laRegione
Nuovo abbonamento
Un murales in ricordo di Floyd (Keystone)
ULTIME NOTIZIE Estero
Estero
22 ore
Anche il coronavirus nelle urne croate
Le elezioni di domenica si tengono nel pieno di una ripresa dell'epidemia, i sondaggi danno una situazione in bilico
Estero
23 ore
Ocean Viking allo stremo: emergenza a bordo
La situazione sulla nave umanitaria di Sos Mediterranee con a bordo 180 persone salvate al largo della Libia precipita di ora in ora
Estero
23 ore
Un uomo nuovo per Macron
Il presidente francese nomina Jean Castex a capo del governo, a posto di Edouard Philippe
Estero
1 gior
Scoperto un altro centro di tortura della 'junta' argentina
La determinazione di un giudice ha portato al rinvenimento di una sede a disposizione dei servizi segreti della dittatura
Estero
1 gior
La Turchia condanna Amnetsy per 'terrorismo'
Pene fino a sei anni per i responsabili locali dell'ong, 'colpevoli' di avere tenuto una 'riunione eversiva'
Estero
1 gior
Coronavirus, forte ripresa dei contagi anche in Croazia
Oggi sono stati registrati 96 nuovi casi di coronavirus, un livello pari a quello più alto registrato durante il picco dell'epidemia ad aprile
Estero
1 gior
Jesolo, ripartono la movida e i guai: uomo massacrato di botte
Lotta tra la vita e la morte, per gravi lesioni alla testa, per un 38enne tunisino che l'altra notte è stato aggredito da un gruppo di giovani
Estero
1 gior
In caso di necessità, il dottore volante
La crisi dell'aviazione civile riconverte molti piloti al servizio di aeroambulanza
Confine
1 gior
Comasco, i dati escludono il Covid già a fine 2019
I casi di polmonite tra dicembre 2019 e gennaio 2020 non sono stati superiori a quelli dello stesso periodo dell'anno precedente
Confine
1 gior
Senzatetto a Como: ‘È ora di trovare una soluzione’
L'appello del questore Giuseppe De Angelis arriva poche ore dopo quello del Procuratore della Repubblica Nicola Piacente
Confine
1 gior
Sequestrati oltre 31'500 litri di falso disinfettante
Li hanno rinvenuti la Guardia di Finanza di Como, nella sede di una società operante nel milanese e attiva anche nell'e-commerce
Estero
1 gior
Francia, Edouard Philippe rassegna le dimissioni
Il Primo ministro rimette il suo mandato: dimissioni accettate dall'Eliseo. Una mossa attesa da Macron, intento a rimodellare la sua politica
Estero
1 gior
'Tuorlo 3' porta al sequestro di 175 mila uova
Mancanza di tracciabilità: intervengono i Carabinieri dei Reparti Tutela Agroalimentare di Torino, Roma e Messina
Estero
1 gior
Frana in una miniera nel Myanmar, le vittime salgono a 162
Lo smottamento ha provocato un'ondata delle acque reflue che ha travolto con violenza i minatori
Minneapolis
30.05.2020 - 00:240
Aggiornamento : 01:34

L'agente ha tenuto il ginocchio su Floyd per quasi 9 minuti

Il poliziotto è stato accusato formalmente di omicidio colposo. In un nuovo video si vedono addirittura tre agenti tenere a terra l'afroamericano

È stato accusato formalmente di omicidio colposo Derek Chauvin, l'agente che ha ucciso George Floyd, afroamericano di Minneapolis, soffocandolo con un ginocchio mentre era immobilizzato a terra. "Le indagini sono ancora in corso", ha affermato il procuratore della contea. Insieme a tre suoi colleghi Chauvin era stato già licenziato. Non è detto però che questo basti a placare l'esplosione di rabbia che sta incendiando il capoluogo del Minnesota.  Le proteste per chiedere giustizia si sono ormai trasformate in vera e propria rivolta, spesso degenerata in violenze, saccheggi, atti vandalici.

Intanto i giornali statunitensi hanno riferito che l'accusa ha calcolato in 8 minuti e 46 secondi il tempo durante il quale Chauvin ha mantenuto la pressione del suo ginocchio su Folyd. Sempre secondo gli atti dell' indagine, non lo ha rimosso nemmeno dopo che l'afroamericano ha gridato "non riesco a respirare" o "Mamma", "vi prego. Lo ha fatto solo quasi tre minuti dopo che un altro agente non è riuscito a sentire il polso Floyd.

In un nuovo video apparso sui social e diffuso dalla Cnn mostra non uno ma tre poliziotti che, apparentemente, stanno tenendo bloccato Floyd a terra.

Una situazione che rischia di finire del tutto fuori controllo, per contenere la quale è stata inviata la Guardia Nazionale, con cinquecento uomini. Nella notte di giovedì un gruppo di manifestanti ha assaltato il commissariato a cui Chauvin apparteneva, introducendosi in un'ala dell'edificio che è stata devastata e incendiata, provocando la fuga del personale di polizia presente. I nervi sono tesissimi. Ai lanci di sassi e bottiglie da una parte risponde il lancio di lacrimogeni e proiettili di gomma dall'altra.

Arrestata una troupe della Cnn in diretta

Un giornalista afroamericano della Cnn è stato "inspiegabilmente" arrestato (inspiegabilmente secondo l'Ansa, che trascura il dettaglio del colore della pelle del giornalista...) insieme alla sua troupe mentre stava trasmettendo in diretta. Un episodio imbarazzante che ha portato alle scuse delle autorità.

Queste ultime lanciano ripetuti e disperati appelli alla calma, anche perché davanti c'è quello che potrebbe trasformarsi in un weekend di fuoco. "È il weekend più difficile della nostra storia, il mondo ci sta guardando",ha implorato il governatore dello stato Tim Walz. Mentre Donald Trump viene accusato di gettare benzina sul fuoco: "Se iniziano i saccheggi si inizia a sparare", la controversa frase postata dal presidente americano, subito censurata da Twitter in un braccio di ferro ormai senza esclusione di colpi con la piattaforma social più usata dal presidente. Più tardi, in serata (ora svizzera), lo steso Trump ha annunciato di aver parlato con la famiglia Floyd. "Comprendo il dolore, la famiglia di George ha diritto alla giustizia", ha detto. "Gli abitanti del Minnesota hanno diritto alla sicurezza".

Di diverso tenore il messaggio di Barack Obama: "Tutto ciò non dovrebbe essere normale nell'America del 2020", ha scritto l'ex presidente, lanciando un appello perché si possa finalmente vivere in un Paese "dove eredità come l'intolleranza e il trattamento diseguale tra cittadini non infetti più le nostre istituzioni e i nostri cuori": questo per Obama il "new normal" a cui bisogna lavorare, un'America senza piu' razzismo.

Ma la protesta dilaga in tutti gli States. A New York almeno 70 manifestanti sono stati arrestati dopo una notte di tafferugli a Manhattan. Mentre a Denver durante le proteste si è anche sparato. Colpi di arma da fuoco anche a Louisville, in Kentucky, dove sette persone sono state ferite durante una protesta per l'uccisione in marzo di un'afroamericana, Breonna Taylor, 26 anni, nel corso di una perquisizione da parte di tre agenti bianchi nella sua casa. 

© Regiopress, All rights reserved