Keystone
Estero
19.11.2019 - 07:310

Honk Kong: accordo per 100 studenti nel Politecnico

Volontà del governo di trovare una soluzione pacifica. Seicento manifestanti hanno lasciato il complesso. Scattati gli arresti, ma non per i minorenni

La governatrice di Hong Kong Carrie Lam ha raggiunto un accordo con il nuovo capo della polizia per tentare di risolvere "l'incidente" al Politecnico in modo pacifico, aggiungendo che l'amministrazione è impegnata a trattare i feriti e i minorenni in modo umanitario.

All'interno del campus sono ancora asserragliati oltre 100 studenti, ha detto Lam nella tradizionale conferenza stampa che precede la riunione del suo gabinetto, aggiungendo che circa 600 manifestanti hanno lasciato il complesso.

La resa senza condizioni annunciata dalla polizia include l'immediato arresto delle persone uscite dalla struttura, ma la governatrice ha detto che i circa 200 manifestanti con meno di 18 anni sarebbero stati solo identificati, senza escludere possibili indagini future. Per i 400 residui, invece, sono scattate subito le manette.

Sotto la sua protezione del professore di Diritto, Eric Cheung, hanno fornito le generalità agli agenti e si sono sottoposti alle perquisizioni del caso in modo ordinato.

Tags
studenti
politecnico
kong
accordo
manifestanti
minorenni
arresti
complesso
© Regiopress, All rights reserved