(foto Keystone)
Estero
08.02.2019 - 09:410

Dopo Brexit: piano segreto del governo May

Il 'Project After' (Progetto dopo) farà leva su meno tasse, più investimenti e aiuti alle esportazioni

Un gruppo segreto nell'amministrazione del governo May sta lavorando a un piano per rilanciare l'economia britannica in caso di divorzio dall'Ue senza un accordo con Bruxelles: lo scrive oggi il Financial Times, sottolineando che le "opzioni" allo studio vanno da una riduzione delle tasse e maggiori investimenti a tagli alle tariffe e aiuti all'export.

Alla guida del piano, soprannominato 'Project After' (progetto dopo), c'è il segretario del Gabinetto Mark Sedwill: sono coinvolti nel piano funzionari dell'Ufficio del Gabinetto, del Tesoro, del dipartimento alle Attività commerciali e del dipartimento al Commercio internazionale, che lavorano in stretto contatto con la Banca d'Inghilterra.

"Si tratta fondamentalmente di una lista di leve economiche per il 'Giorno del Giudizio' che possiamo tirare se l'economia sta per affondare", ha commentato un funzionario dell'amministrazione, che ha preferito mantenere l'anonimato. "Sedwill ci sta lavorando da questa estate", ha aggiunto.
 
 

Tags
piano
governo may
governo
may
© Regiopress, All rights reserved