Estero
14.12.2018 - 08:380

Oggi riapre il mercatino di Strasburgo

Intanto Macron ringrazia per il loro impegno le forze dell'ordine che ieri sera, durante un blitz, hanno ucciso l'attentatore

Per "non cedere alla paura": così il ministro dell'interno francese Christophe Castaner ha annunciato la riapertura – con rafforzate misure di sicurezza – del mercatino di Natale di Strasburgo, chiuso dopo l'attentato in cui sono morte tre persone.

Ieri, come noto, il terrorista è rimasto ucciso nel corso di una sparatoria con le forze dell'ordine. L'uomo, due giorni dopo la strage, era ancora a Neudorf, il luogo in cui si era fatto accompagnare dal taxi e aveva fatto poi perdere le sue tracce. Stava camminando per strada quando è stato raggiunto dai poliziotti ed ha reagito immediatamente sparando. La reazione della Bst, la Brigata specializzata sul terreno, avvertita da una donna che lo ha riconosciuto, è stata immediata.

"Grazie a tutti i servizi mobilitati, polizia, gendarmi e soldati. Il nostro impegno contro il terrorismo è totale" è stata la reazione, su Twitter, del presidente francese Emmanuel Macron alla notizia del blitz. Ringraziamenti, per le forze dell'ordine, anche da parte della popolazione di Neudorf: con turisti e abitanti del quartiere di Strasburgo che si sono riversati in strada dedicando un lungo applauso alla polizia.

Ma ieri è stata anche la giornata delle vittime, cui si è reso omaggio nella cattedrale strapiena di fedeli, cittadini e turisti. Un momento intenso, durante il quale il vescovo Luc Ravel ha sottolineato che la violenza terrorista "ha colpito tutti, ha colpito la nostra capitale di Natale, Strasburgo", aggiungendo però che "ad essere ferita è stata anche l'Alsazia, la Francia, l'Europa e tutta l'umanità".

Tags
strasburgo
ordine
mercatino
forze
forze ordine
© Regiopress, All rights reserved