in-citta-con-bastone-e-mazza-ferrata-doppia-denuncia
Ti-Press
10.06.2022 - 17:24
Aggiornamento: 17:42
di Marco Marelli

In città con bastone e mazza ferrata. Doppia denuncia

Protagonista della vicenda a Como un 19enne ticinese. Si è giustificato dicendo di avere paura di un’aggressione

Un 19enne ticinese, residente nel Mendrisiotto, è stato denunciato due volte negli ultimi due giorni, dapprima dalla polizia locale e successivamente dai poliziotti della Questura di Como. Le contestazioni? Porto abusivo di oggetti atti a offendere. Il ragazzo è stato sorpreso una prima volta in centro città con un nodoso bastone di legno lungo oltre un metro e di nuovo poco distante dalla sede della polizia con una mazza ferrata (un tondino da cantiere).

Dopo la segnalazione di alcuni passanti, il giovane è stato bloccato dagli agenti delle volanti. Il 19enne si è giustificato dicendo di avere la spranga per paura di essere aggredito e di essere arrivato a Como prima con il bastone, poi con il tondino (classificato come mazza ferrata nella denuncia). Non ha detto però chi avrebbe potuto aggredirlo. Se dovesse tornare a Como il ragazzo è stato invitato a non portare altri bastoni o mazze ferrate per evitare di collezionare altre denunce, in quanto rischia multe salatissime.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
bastone como denuncia mazza ferrata
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved