como-ventenne-arrestata-per-detenzione-e-spaccio
archivio Ti-Press
07.04.2022 - 13:44
Aggiornamento: 10.04.2022 - 18:52
di Marco Marelli

Como, ventenne arrestata per detenzione e spaccio

Fra quanto sequestrato nell’abitazione della donna anche 180 grammi di hashish, un bilancino di precisione e 500 franchi in banconote di piccolo taglio

Dopo essere stata fermata dalle parti della stazione ferroviaria di Como Lago, una 20enne comasca è stata arrestata dalla polizia della Questura lariana per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. Nell’abitazione della ragazza, poco distante dal centro cittadino, gli agenti hanno sequestrato due panetti da 180 grammi di hashish, un involucro con altri 17 grammi della stessa sostanza, un bilancino di precisione, materiale per il confezionamento delle dosi, 2’200 euro e 500 franchi in banconote di piccolo taglio. Soldi provenienti dallo spaccio anche a tossicodipendenti ticinesi.

Nel pomeriggio di ieri, durante le attività di controllo, gli agenti delle volanti hanno notato alcuni giovani che hanno cercato di allontanarsi senza dare nell’occhio alla vista della polizia. I poliziotti sono riusciti a fermare un 21enne ticinese che dopo aver consegnato spontaneamente una dose di hashish, ha raccontato di averla acquistata da una ragazza, bloccata mentre cercava di allontanarsi. In Questura le hanno scoperto dosi di hashish e cocaina nascoste nel reggiseno. La ventenne ha ammesso l’attività di spaccio, provando a giustificarsi dicendo che vendeva droga per aiutare la famiglia.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
como hashish spaccio
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved