comasco-chiudono-statale-regina-e-ponte-di-maslianico
Maltempo e lavori non più rinviabili (Keystone)
ULTIME NOTIZIE Estero
Estero
2 ore

Usa, la Fda autorizza la terza dose Pfizer da 65 anni in su

L’agenzia statunitense di controllo dei farmaci ha dato il via libera seguendo le raccomandazioni di esperti indipendenti
coronavirus
11 ore

L’Italia vota il green pass, ma mezza Lega si sfila

Salvini giustifica i malpancisti. Ci saranno sanzioni per i deputati che vorranno entrare in Parlamento senza pass
Estero
11 ore

Trump fa causa alla nipote Mary: vuole 100 milioni

L’azione legale include anche il New York Times e tre dei suoi giornalisti, secondo l’ex presidente avrebbero ordito un complotto contro di lui
Estero
11 ore

Avanza la lava alle Canarie, si temono i gas tossici

Fallita la deviazione della colata a La Palma, la nube secondo gli esperti può estendersi fino nel Mediterraneo
coronavirus
11 ore

Gli Usa: ‘500 milioni di dosi per i Paesi poveri’

Accordo raggiunto tra Washington e Pfizer: Biden vuole vaccinare almeno il 70% del pianeta entro un anno
Estero
11 ore

Biden cerca di ricucire con Macron, ma Johnson strappa

Dopo il caso dei sottomarini, Washington tenta di riavvicinarsi a Parigi, ma il premier inglese incalza l’Eliseo: ‘Smettetela un po’’
italia
12 ore

Strage di Bologna: due testimoni svizzere

Le donne entrambe in videocollegamento hanno risposto a domande sui conti di Licio Gelli
germania
12 ore

Ragazzo di 20 anni ucciso da un no mask

Il giovane cassiere aveva chiesto a un cliente di mettersi la mascherina dentro una stazione di servizio: l’uomo è tornato a casa, ha preso la pistola e gli ha sparato
germania
12 ore

Berlino taglia gli stipendi ai no vax in quarantena

"Perché devono pagare tutti per chi non vuole vaccinarsi?”
Confine
04.08.2021 - 14:320
Aggiornamento : 18:54

Comasco, chiudono Statale Regina e ponte di Maslianico

Oltre alla ripresa del cantiere sulla A9, sono previsti disagi anche a Colonno e a ridosso del confine. Il maltempo preoccupa

Non c'è pace la viabilità nel Comasco, sia a causa delle conseguenze del maltempo che per l'urgenza di effettuare lavori non più rinviabili. Dalle 9 alle 18 di domani sarà nuovamente chiusa la Statale Regina, a Colonno, per consentire lavori urgenti che riguardano lo svuotamento della barriera paramassi, piena di sassi e detriti dopo i nubifragi della scorsa settimana. Per garantire l'intervento in totale sicurezza è necessario fermare il traffico, che sarà deviato ad Argegno lungo la provinciale per la Val d’Intelvi fino a Porlezza e viceversa. Garantito un presidio degli agenti della polizia locale della Tremezzina per ridurre i disagi per i mezzi in transito.

Con il fiato sospeso a Ponte Chiasso, Tavernola, Como e Lazzago per la nuova chiusura dalle 13 di venerdì 6 agosto della corsia Brogeda-Grandate dell'autostrada dei laghi A9 per consentire gli interventi messa in sicurezza della galleria di Quarcino. Il traffico pesante (Tir e pullman turistici) diretto a Milano sarà deviato sulla circolazione ordinaria, con conseguenze disastrose come è accaduto lunedì corso. L'unica novità di rilievo, ma sembra essere poca cosa per chi è chiamato a fare i conti con il traffico impazzito, è rappresentata dalla durata dell'intervento che prevede la chiusura totale del tratto autostradale: venerdì 13 agosto, al posto del giorno 17, anche andranno avanti sino al 23 le chiusure notturne delle gallerie, con conseguenze tutto sommato contenute, in quanto i mezzi pesanti di notte in Svizzera non circolano e quindi ne beneficia anche la circolazione a ridosso di Brogeda.

Fiato sospeso anche a Maslianico per la chiusura, dal 9 al 13 agosto, del ponte in ferro a ridosso della dogana di Pizzamiglio, quotidianamente attraversato da 11mila veicoli. La chiusura, che salvo novità dell'ultima ora sarà dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18, è stata decisa per consentire controlli per verificare la tenuta del cavalcavia.

Il maltempo preoccupa

Nel pomeriggio il maltempo annunciato è puntualmente arrivato sul Comasco e sta facendo paura, anche perché sono ancora aperte le ferite di una decina di giorni fa e le previsioni per le prossime ore sono negative su tutto il territorio. Già si registrano le prime conseguenze. La statale Lariana, litoranea occidentale di Como, per giorni chiusa la scorsa settimana per frane a Blevio e a Lezzeno, è nuovamente interdetta al traffico per allagamenti e rischio di colate di fango all’altezza di via Torno, nel territorio di Como. Per l'allagamento del sottopasso è chiusa anche via Colombo nella zona di Lazzago. Piazza Cavour e lungolago sott'acqua, con conseguente difficoltà per il traffico lungo il ‘girone’. Preoccupazione tra Tavernola e Cernobbio per il Breggia, il corso d'acqua che arriva dal Ticino, in quanto si teme che possa tracimare. Situazione critica anche sulla Regina, che al momento però resta percorribile. L’allerta soprattutto a Colonno per l’ingrossamento del valletto nella zona del cimitero.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved