ULTIME NOTIZIE Estero
eutanasia
13 ore

Cappato ha accompagnato un altro italiano a morire in Svizzera

La moglie: ‘Gravemente malato, non voleva più soffrire’. Dopo l’autodenuncia del tesoriere dell’associazione Luca Coscioni, un’altra indagine
la guerra in ucraina
13 ore

Putin alle madri russe: ‘I vostri figli sono eroi’

Secondo il presidente in rete circolano “false notizie, inganni e menzogne”, utilizzate come “armi da combattimento”
Estero
14 ore

Le proteste a Foxconn, tra il Covid e l’iPhone

Scontri senza precedenti si sono registrati nei pressi della megafabbrica cinese che produce gli smartphone di Apple. C’entra il coronavirus, ma non solo
Francia
16 ore

Macron si difende dalle accuse,‘non ho nulla da temere’

Il presidente francese nel mirino dei giudici per finanziamento illecito
Confine
17 ore

Novazzano, restano in carcere i rapinatori del Piccadilly

L’assalto banditesco è avvenuto il 14 ottobre 2021 e i due presunti colpevoli, un 55enne e un 61enne, restano in prigione a Como
Estero
19 ore

‘Il Papa vuole la mia morte’, la chat del cardinale a processo

Il cardinale Giovanni Angelo Becciu è imputato in Vaticano per la gestione di alcuni fondi della Santa Sede, in relazione a un affare immobiliare a Londra
Estero
1 gior

Un pitone attacca un bimbo di 5 anni, il nonno lo salva

Il serpente ha morso il bambino e ha tentato di soffocarlo fra le sue spire, ma l’intervento dell’anziano ha evitato il peggio
Confine
1 gior

Frontalieri, al via in Italia il disegno di legge

Il nuovo accordo ritorna ora all’esame del Parlamento. Ma la strada è ancora lunga.
Estero
1 gior

Zelensky avverte l’Onu: ‘Milioni di persone al gelo’

I missili russi privano città e villaggi della corrente elettrica, dell’acqua e del riscaldamento: ‘Crimine contro l’umanità’.
04.08.2021 - 14:32
Aggiornamento: 18:54

Comasco, chiudono Statale Regina e ponte di Maslianico

Oltre alla ripresa del cantiere sulla A9, sono previsti disagi anche a Colonno e a ridosso del confine. Il maltempo preoccupa

di Marco Marelli
comasco-chiudono-statale-regina-e-ponte-di-maslianico
Maltempo e lavori non più rinviabili (Keystone)

Non c'è pace la viabilità nel Comasco, sia a causa delle conseguenze del maltempo che per l'urgenza di effettuare lavori non più rinviabili. Dalle 9 alle 18 di domani sarà nuovamente chiusa la Statale Regina, a Colonno, per consentire lavori urgenti che riguardano lo svuotamento della barriera paramassi, piena di sassi e detriti dopo i nubifragi della scorsa settimana. Per garantire l'intervento in totale sicurezza è necessario fermare il traffico, che sarà deviato ad Argegno lungo la provinciale per la Val d’Intelvi fino a Porlezza e viceversa. Garantito un presidio degli agenti della polizia locale della Tremezzina per ridurre i disagi per i mezzi in transito.

Con il fiato sospeso a Ponte Chiasso, Tavernola, Como e Lazzago per la nuova chiusura dalle 13 di venerdì 6 agosto della corsia Brogeda-Grandate dell'autostrada dei laghi A9 per consentire gli interventi messa in sicurezza della galleria di Quarcino. Il traffico pesante (Tir e pullman turistici) diretto a Milano sarà deviato sulla circolazione ordinaria, con conseguenze disastrose come è accaduto lunedì corso. L'unica novità di rilievo, ma sembra essere poca cosa per chi è chiamato a fare i conti con il traffico impazzito, è rappresentata dalla durata dell'intervento che prevede la chiusura totale del tratto autostradale: venerdì 13 agosto, al posto del giorno 17, anche andranno avanti sino al 23 le chiusure notturne delle gallerie, con conseguenze tutto sommato contenute, in quanto i mezzi pesanti di notte in Svizzera non circolano e quindi ne beneficia anche la circolazione a ridosso di Brogeda.

Fiato sospeso anche a Maslianico per la chiusura, dal 9 al 13 agosto, del ponte in ferro a ridosso della dogana di Pizzamiglio, quotidianamente attraversato da 11mila veicoli. La chiusura, che salvo novità dell'ultima ora sarà dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18, è stata decisa per consentire controlli per verificare la tenuta del cavalcavia.

Il maltempo preoccupa

Nel pomeriggio il maltempo annunciato è puntualmente arrivato sul Comasco e sta facendo paura, anche perché sono ancora aperte le ferite di una decina di giorni fa e le previsioni per le prossime ore sono negative su tutto il territorio. Già si registrano le prime conseguenze. La statale Lariana, litoranea occidentale di Como, per giorni chiusa la scorsa settimana per frane a Blevio e a Lezzeno, è nuovamente interdetta al traffico per allagamenti e rischio di colate di fango all’altezza di via Torno, nel territorio di Como. Per l'allagamento del sottopasso è chiusa anche via Colombo nella zona di Lazzago. Piazza Cavour e lungolago sott'acqua, con conseguente difficoltà per il traffico lungo il ‘girone’. Preoccupazione tra Tavernola e Cernobbio per il Breggia, il corso d'acqua che arriva dal Ticino, in quanto si teme che possa tracimare. Situazione critica anche sulla Regina, che al momento però resta percorribile. L’allerta soprattutto a Colonno per l’ingrossamento del valletto nella zona del cimitero.

Leggi anche:

A9, è solo una tregua: da venerdì riprende il cantiere

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved