02.11.2020 - 14:59
Aggiornamento: 19:45

Domodossola, passa la dogana con 91mila euro nelle mutande

Era diretto a Venezia, l'imprenditore 74enne che è stato fermato sul treno dai finanzieri insospettiti dal rigonfiamento di una tasca

di Marco Marelli
domodossola-passa-la-dogana-con-91mila-euro-nelle-mutande
Il sequestro del denaro è avvenuto sul treno che da Ginevra andava a Venezia (foto archivio Ti-Press)

Un 74enne imprenditore veneziano nei giorni scorsi a Domodossola, su un treno proveniente da Ginevra e diretto a Venezia, è stato trovato in possesso di 91mila euro, in banconote da 100 euro, e di 2'950 franchi.

L'ingente somma era nascosta in un paio di slip, con due tasche, che l'uomo indossava sopra la biancheria intima. A insospettire i finanzieri addetti ai controlli sui treni internazionali un rigonfiamento di una delle tasche dei pantaloni indossati dal 74enne che, vistosi scoperto, ha dichiarato di nascondere valuta sulla sua persona.

Finanzieri e doganieri hanno controllato anche la valigia e lo zaino che l'uomo aveva al seguito. In applicazione della normativa valutaria, al 74enne sono stati sequestrati 42mila euro. L'uomo è stato segnalato alla Guardia di finanza di Venezia per ulteriori accertamenti fiscali.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved