COB Jackets
PIT Penguins
01:00
 
CAR Hurricanes
NY Rangers
01:00
 
como-ucciso-da-un-senzatetto-che-stava-aiutando
Don Roberto (Diocesi di Como)
+7
ULTIME NOTIZIE Estero
cile
2 ore

La nipote di Allende ministra a 50 anni dal golpe

La rivincita di Maya. Tante donne nei posti chiave del governo
usa-russia a ginevra
3 ore

Mosca provoca: “Via la Nato da Romania e Bulgaria”

L’incontro in Svizzera è l’ennesimo nulla di fatto. Il Cremlino insiste sulle sue posizioni intransigenti legate alla situazione in Ucraina
Estero
4 ore

‘Fermate lo sterminio di criceti’, bufera ad Hong Kong

La infezioni legate ai roditori potrebbero contenere una nuova mutazione del virus, giustificando l’abbattimento di migliaia di animali domestici
Estero
5 ore

Bagno di sangue nello Yemen

Un bombardamento saudita ha provocato la morte o il ferimento di oltre 200 persone
Confine
6 ore

Como, tre arresti per frode nel settore del compro oro

I beni sequestrati dalla Guardia di finanza ammontano a 383mila euro. La frode si basava su un collaudato sistema di cooperative fantasma
Estero
8 ore

Gli americani non rivogliono Biden presidente

Secondo un sondaggio, soltanto il 28% degli interpellati è per la ricandidatura
Estero
10 ore

Preti pedofili a Monaco, verifiche della Procura su 42 persone

Berlino chiede che la Chiesa ‘faccia chiarezza in modo completo e trasparente’. ‘Non è una questione interna, se c’è indizio di reato la giustizia indaga’
italia
1 gior

Quirinale, si fa sotto l’ipotesi Mattarella bis

Melina di Berlusconi nel centrodestra. Tenere il presidente attuale sembra il modo migliore di salvare la legislatura in piena pandemia.
Estero
1 gior

La Francia denuncia il genocidio degli uiguri

Pechino s’infuria per l’attacco alla viglia delle Olimpiadi invernali di Pechino
Estero
1 gior

La Cia: ‘Nessun nemico dietro la Sindrome dell’Avana’

L’annuncio americano: ‘Esclusa un’azione straniera, ma cause ambientali e mediche’
Estero
1 gior

L’Austria introduce l’obbligo di vaccinazione

Dopo l’annuncio del cancelliere Karl Nehammer di settimana scorsa, oggi il Parlamento ha dato via libera alla misura a larghissima maggioranza.
coronavirus
1 gior

I morti di Covid nel mondo fino a 4 volte i dati ufficiali

Secondo alcuni modelli del sito Nature le vittime potrebbero essere 20 milioni
15.09.2020 - 14:460
Aggiornamento : 16:57

Como, ucciso da un senzatetto che stava aiutando

Don Roberto Malgesini è stato accoltellato più volte questa mattina a Como. Il vescovo: 'Una tragedia paragonabile a un martirio'

''Ho ucciso don Roberto''. Così il 53enne tunisino al piantone della caserma dei carabinieri di Como. Il senzatetto, dopo aver accoltellato in piazza San Rocco don Roberto Malgesini, 51enne valtellinese, la cui pastorale da oltre dieci anni era la strada, ha camminato per quattrocento metri, lasciando lungo il percorso tracce di sangue del sacerdote, prima di confessare un delitto che ricorda l'assassinio di don Renzo Beretta, il parroco di Ponte Chiasso, che aveva trasformato la parrocchia a due passi da confine, nel primo (e unico) centro svizzero per rifugiati respinti in frontiera, ucciso il 20 gennaio 1999 con una coltellata da un rifugiato egiziano.

Problemi psichici

L'uomo quando si è presentato in caserma indossava ancora gli abiti con evidenti tracce di sangue, anche perché nel corso dell'aggressione a don Roberto si è ferito. Durante la spontanea confessione il 53enne ha alternato dettagli precisi a frase sconnesse. Cosa ha raccontato lo si saprà una volta che l'omicida, senzatetto con problemi psichici come ha fatto sapere la Curia di Como, sarà stato interrogato dal magistrato inquirente, Massimo Astori, sostituto della Procura lariana.

L'omicidio questa mattina poco prima delle 7 accanto alla canonica di San Rocco, dove il sacerdote viveva. Cosa sia accaduto non è dato sapere in quanto non ci sarebbero testimoni dell'aggressione. Come ogni mattina don Roberto, stava iniziando il suo giro di distribuzione delle prime colazioni a senzatetto e migranti. Nell'inverno di due anni fa era stato multato dai vigili del fuoco in quanto sorpreso mentre, con alcuni volontari, stava distribuendo bevande calde e biscotti ai clochard che si trovavano sotto il portico dell'ex chiesa San Francesco, quella che la Lega vorrebbe chiudere con una grata. La mozione in consiglio comunale dovrebbe essere discussa in questi giorni.

Fatale il colpo alla gola

Il 53enne tunisino con un coltello ha ripetutamente colpito il sacerdote: una ferita alla gola quella mortale. Il coltello è stato trovato ad una manciata di metri dal corpo di don Roberto. Si è appreso che nei giorni scorsi il sacerdote si era attivato per garantire una assistenza legale al 53enne senzatetto che nel maggio scorso era stato espulso dall'Italia in quanto senza permesso di soggiorno, come era già avvenuto una prima volta nel giugno 2018. Don Roberto oltre all'impegno a favore dei migranti (il quartiere di San Rocco, all'ingresso della convalle di Como, è quello maggiormente multietnico del capoluogo lariano), era molto conosciuto in quanto assisteva tutte le situazioni di marginalità.

Il vescovo: 'Siamo sconvolti. Tragedia paragonabile a un martirio'

Fra i primi ad arrivare sul posto in cui è stato ucciso il sacerdote, il vescovo di Como monsignor Oscar Cantoni: "Siamo sconvolti e sgomenti di fronte alla morte di don Roberto. Siamo orgogliosi come Vescovo e come Chiesa per un sacerdote che ha dato la vita per Gesù attraverso gli ultimi". Il commento del prelato che si stringerà in preghiera assieme alla gente del quartiere questa sera alle 20,30, in Duomo a Como, il Vescovo ha guidato il Santo Rosario. La Chiesa di Como si stretta in preghiera per il suo prete don Roberto e per chi lo ha colpito a morte. Ha usato parole forte Roberto Bernasconi, direttore della Caritas diocesana di Como, che aveva nel sacerdote ucciso uno dei più stretti collaboratori: ''Era una persona mite, ha votato tutta la sua vita agli ultimi, era cosciente dei rischi che correva. La città e il mondo non hanno capito la sua missione. Questa tragedia è paragonabile a un martirio, voleva trasmettere un messaggio cristiano attraverso la vicinanza a queste persone. È una tragedia che nasce dall'odio che monta in questi giorni ed è la causa scatenante al di là della persona fisica che ha compiuto questo gesto. O la smettiamo di odiarci o tragedie come questa si ripeteranno. Spero che questo suo martirio possa contribuire allo svelenamento della società". Il sindaco di Como, Mario Landriscina, ha annunciato che verrà proclamata una giornata di lutto cittadino.

Guarda 10 immagini e 1 video
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved