Confine
23.04.2019 - 11:420

Esce dall'auto e viene travolta e uccisa

La vittima, una donna di 37 anni madre di due bambini, era scesa dalla vettura per fare due passi. Il conducente che l'ha investita non si è fermato per lo spavento

Una trentasettenne ucraina, sino a poco tempo fa a quanto pare residente a Locarno e madre di due bambini in tenera età, nella notte tra sabato e domenica, attorno alle 2, è stata travolta e uccisa da un'auto, che non si è fermata. La donna era scesa dall'autovettura del fidanzato, un trentenne di Bisuschio (Varese), per fare due passi  lungo il ciglio delle strada perché non si sentiva bene. Tutto è successo a Beregazzo, nel Comasco, lungo la strada provinciale Lomazzo-Bizzarone.

A lanciare l'allarme è stato lo stesso fidanzato. Quando sul posto sono arrivati i soccorsi del 118 per la trentasettenne ucraina non c'era, però, più niente da fare. A travolgere e uccidere la donna è stata un'Audi A3, guidata da un quarantaduenne di Solbiate, che non si è fermato per lo spavento. L'uomo è stato denunciato a piede libero per omicidio stradale colposo. Il corpo della trentasettenne è stato portato all’ospedale Sant’Anna, a disposizione della Procura di Como.

Potrebbe interessarti anche
Tags
donna
trentasettenne
auto
© Regiopress, All rights reserved