(foto Ti-Press)
Confine
16.01.2019 - 21:210
Aggiornamento : 21:53

Paratie antiesondazioni a Como, condannato l'ex sindaco

Fra i condannati per abusi e turbativa d'asta c'è Mario Lucini, geologo, ex sindaco della città in riva al Lario. I suoi legali impugneranno la sentenza

Sette condanne  e cinque assoluzioni nel processo a Como per una vicenda che in riva al Lario si trascina da oltre quindici anni: i lavori per realizzare le paratie antiesondazioni. Una storia infinita che sino è costata oltre 35 milioni di euro, rispetto ai 9 inizialmente previsti. E non è ancora finita. Per completare i lavori si parla di altri 20 milioni di euro, per un'opera che in molti ritengono inutile. Fra i condannati  per abusi e turbativa d'asta c'è Mario Lucini, geologo, ex sindaco di Como. Il collegio giudicante gli ha inflitto un anno e sei mesi, con la sospensione condizionale della pena. Stefano Bruni, pure lui ex sindaco del capoluogo lariano è stato assolto. I fatti a lui contestati in quanto remoti hanno fatto scattare la prescrizione.

Per entrambi gli ex sindaci l'accusa, rappresentata dal pm Pasquale Addesso, sostituto della Procura di Como, aveva chiesto la condanna a 3 anni di reclusione, senza condizionale. Bruni, ex esponente di Comunione e Liberazione, ha già rimediato una condanna da parte dei giudici di Milano per una vicenda di Bond americani falsi. La condanna più pesante è stata inflitta all'ex direttore dei lavori delle paratie, nonchè dirigente dell'ufficio tecnico comunale Pietro Gilardoni: 4 anni di carcere, in parte già scontati, dopo l'arresto di due anni fa.

Gilardoni è stato condannato anche per il reato di corruzione, riferito ad altri appalti del Comune. Due anni e un anno e tre mesi le condanne nei confronti di Antonio Viola e Antonio Ferro, ex dirigenti di Palazzo Cernezzi. Viola è stato condannato anche per corruzione. La dirigente comunale Antonella Petroncelli è stata condannata a otto e Maria Antonietta Marciano, dell'ufficio legale del Comune, a un anno. Infine, un anno e otto mesi all'imprenditore Giovanni Foti.

Le motivazioni si conosceranno entro tre mesi. La sentenza, pronunciata nel primo pomeriggio, è giunta al termine di un processo durato due anni, quaranta le udienze, con battaglie in aula, spesso con toni molto accesi. I legali di Lucini, così come degli altri imputati condannati in primo grado hanno già fatto sapere che impugneranno la sentenza di condanna.

Potrebbe interessarti anche
Tags
ex sindaco
sindaco
condanna
lucini
due anni
antiesondazioni
condannati
sentenza
lavori
© Regiopress, All rights reserved