28.07.2022 - 10:25
Aggiornamento: 16:16

La famiglia fondatrice Kellenberger ‘sveste’ Calida

Cambia l’assetto del Cda del produttore di biancheria intima: l’azionista di riferimento intenzionato a vendere la sua partecipazione

Ats, a cura di Red.Web
la-famiglia-fondatrice-kellenberger-sveste-calida
Keystone
Cambio in vista

Cambia l’assetto azionario del produttore di biancheria intima Calida. La famiglia fondatrice Kellenberger, azionista di riferimento, vuole vendere la sua partecipazione del 33,5%.

All’interno della famiglia non c’è un successore con le competenze industriali necessarie per sostituire il membro del consiglio di amministrazione Erich Kellenberger nel prossimo futuro, si legge in una nota che spiega le ragioni di questa decisione.

La famiglia cerca una soluzione costruttiva per tutte le parti interessate e vuole cedere il pacchetto azionario ad azionisti responsabili, prosegue il comunicato, specificando che il consiglio di amministrazione e la direzione hanno preso atto di queste intenzioni.

Nel primo semestre dell’anno Calida ha continuato a crescere. Tra gennaio e giugno le vendite sono aumentate di quasi il 12%, raggiungendo i 172,2 milioni di franchi, è stato annunciato oggi. Al netto degli effetti valutari, la crescita è stata di poco inferiore al 18%. L’utile operativo (Ebit) è salito del 13,4% a 17,8 milioni di franchi. L’utile netto, pari a 13,1 milioni, è aumentato del 3,1% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

© Regiopress, All rights reserved