04.03.2022 - 10:20
Aggiornamento: 14:14

Franco svizzero vicino alla parità con l’euro

La guerra in Ucraina e l’attacco russo alla centrale nucleare Zaporizhia fanno volare le quotazioni della valuta elvetica. E quelle del dollaro

franco-svizzero-vicino-alla-parita-con-l-euro
Ti-Press
Così vicini...

Spinto dall’intensificarsi della guerra in Ucraina e dal fuoco russo sulla più grande centrale nucleare d’Europa a Zaporizhia, nella notte la quotazione del franco è arrivato a un soffio dalla parità con l’euro.

Alla 1.45 circa, la valuta svizzera era scambiata a 1,01133 franchi per euro, un livello mai raggiunto da quando la Banca Nazionale Svizzera (Bns) ha abbandonato il tasso minimo nel gennaio 2015.

Con gli ultimi eventi in Ucraina, i mercati hanno assistito a un «ulteriore forte aumento delle valute rifugio come franco svizzero, dollaro e yen. Il cambio euro/franco è sempre più vicino alla parità», ha avvertito John Plassard di Mirabaud Banque. Ma è soprattutto della debolezza dell’euro che sembra beneficiare il franco. In questo contesto, è il dollaro che sembra essere il rifugio sicuro più ricercato al momento. «Se la situazione peggiora al punto che gli investitori chiudono le loro posizioni, il dollaro statunitense sarà di gran lunga la migliore copertura», ha notato l’analista senior di Swissquote Ipek Ozkardeskaya.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved