Ti-Press
Economia
22.07.2019 - 07:500

Julius Bär, segno negativo a tutti i livelli

Primo semestre difficile per la banca elvetica. L'utile netto ha registrato un calo del 19% rispetto all'anno scorso

Semestre difficile per Julius Bär: la banca elvetica nei primi sei mesi del 2019 ha segnato un calo a tutti i livelli. L'utile netto rettificato si è attestato a 391 milioni di franchi, in diminuzione del 19% rispetto all'anno precedente.

L'utile IFRS è inferiore del 23% a 343 milioni di franchi, indica in una nota odierna Julius Bär, pubblicando i suoi risultati semestrali. Gli attivi in gestione, rispetto a fine dicembre, sono aumentati nei primi sei mesi di circa l'8% a 412 miliardi di franchi, ma in diminuzione rispetto ai 427 registrati a fine aprile.

L'afflusso netto di nuovi capitali per il periodo in rassegna si è attestato a 6,2 miliardi, in aumento del 3,2% ma meno dell'obiettivo fissato dall'istituto bancario, il quale si attendeva una crescita tra il 4 e il 6%.

Potrebbe interessarti anche
Tags
julius
bär
julius bär
livelli
rispetto
utile
calo
banca elvetica
semestre difficile
utile netto
© Regiopress, All rights reserved