Il presidente del Cda di Raiffeisen Svizzera Guy Lachapelle (Keystone)
Economia
04.04.2019 - 16:190

Raiffeisen Svizzera conferma i tagli all'organico

I risparmi ammonteranno a 100 milioni di franchi. Ciò comporterà al massimo 200 impieghi presso l'entità nazionale

Il Gruppo Raiffeisen intende risparmiare entro l'anno prossimo fino a 100 milioni di franchi. Ciò comporterà la soppressione di al massimo 200 impieghi presso Raiffeisen Svizzera.

Dopo il rinnovo del Consiglio d'amministrazione e della direzione ora verrà ottimizzata l'organizzazione, si legge in un comunicato diramato oggi dalla terza maggiore banca elvetica. Una "parte sostanziale" della riduzione dei posti di lavoro dovrebbe avvenire attraverso la fluttuazione naturale e prepensionamenti.

Concretamente nascerà una nuova struttura organizzativa: due dipartimenti saranno responsabili esclusivamente delle esigenze delle Banche Raiffeisen, da una parte, e dei clienti serviti direttamente da Raiffeisen Svizzera dall'altra. Il dipartimento "Banca Raiffeisen Services" sarà creato per poter servire le Banche Raiffeisen in modo ancora più mirato e orientato al servizio, viene affermato nella nota. Ciò comprenderà funzioni quali l'assistenza alla distribuzione e il marketing. Il capo del dipartimento sarà nominato entro luglio 2019. Con il nuovo dipartimento "Clientela aziendale & Succursali", guidato da Urs Gauch, tutti i servizi che Raiffeisen Svizzera fornisce direttamente ai clienti saranno combinati.

Questi due dipartimenti saranno supportati dalle unità "Prodotti & Investment Services" e "Treasury & Markets". Il primo è responsabile della fornitura di prodotti e servizi innovativi nei settori abitazione, previdenza e patrimonio, nonché del rafforzamento dell'attività di investimento. Il secondo si occupa di argomenti orientati al mercato e al trading. Roland Altwegg e Werner Leuthard sono responsabili dei dipartimenti ad interim fino alla copertura definitiva delle due posizioni dirigenziali.

Infine i dipartimenti "Finanze & Personale", "Rischio & Compliance" e "IT & Services" forniscono l'infrastruttura e le funzioni di supporto per l'intero Gruppo. La riorganizzazione entrerà in vigore il 1. luglio.

Stando al comunicato le misure saranno perseguite indipendentemente dal programma "Riforma 21", che mira a chiarire le decisioni strategiche e la governance in tutto il Gruppo Raiffeisen.

3 mesi fa Raiffeisen, vi sarebbero 200 posti di lavoro a rischio
4 mesi fa Risultati più che positivi
4 mesi fa "Oneri eccezionali”, 2018 in forte calo per Raiffeisen
8 mesi fa L'ex Ceo di Raiffeisen deve restituire i soldi
Potrebbe interessarti anche
Tags
raiffeisen
svizzera
raiffeisen svizzera
dipartimenti
dipartimento
services
© Regiopress, All rights reserved