Economia
24.08.2018 - 09:070

Un primo semestre da urlo per Mobilezone

Il gruppo zurighese specialista in telecomunicazioni ha registrato un utile netto del 23% e un fatturato in crescita del 9%. Aumentati di 50 unità i posti di lavoro

Mobilezone prosegue la sua progressione su tutti i fronti. Lo specialista zurighese in telecomunicazioni ha registrato nel primo semestre un utile netto in aumento del 23% a 16,8 milioni di franchi su un anno e un fatturato in crescita del 9% a 561 milioni. L'utile operativo Ebit è avanzato di oltre un quarto a 23 milioni di franchi, informa un comunicato odierno del gruppo. 

L'organico è aumentato di una cinquantina di posti a tempo pieno a 922. Il numero di punti vendita è leggermente diminuito in Svizzera (da 127 a 123) e aumentato in Germania (da 56 a 65), secondo mercato dell'azienda.

Il gruppo con sede a Regensdorf evidenzia i buoni risultati del mercato in Germania, dove è stato possibile stipulare oltre 104'000 contratti di telefonia mobile online. L'integrazione di Tphcom, annunciata lo scorso dicembre e che mira a stimolare l'attività d'intermediazione di contratti di telefonia mobile e fissa per il commercio specializzato e le piattaforme online, è conforme alle attese. Per l'anno in corso dovrebbe contribuire all'Ebit con 11 milioni di euro (12,5 milioni di franchi).

Mobilezone rileva che il fatturato e l'Ebit delle prestazioni di Talktalk sono state al di sotto dei risultati conseguiti l'anno precedentemente. In particolare, non è stato possibile compensare completamente la perdita di clienti di rete fissa con la telefonia mobile.

Per l'insieme dell'esercizio in corso, Mobilezone conferma le sue attese riguardo all'Ebit, in una forchetta compresa tra 55 e 60 milioni di franchi. Il gruppo prevede anche un aumento della redditività del settore Retail in Svizzera.

L'azienda annuncia inoltre che da metà settembre, dopo oltre due anni di pausa, tornerà ad offrire tutti i prodotti Salt. Non è ancora possibile valutare in che misura ciò influirà sugli affari. Lo sviluppo del settore Retail in Svizzera (come gli accessori) costituisce attualmente una priorità, viene precisato nella nota.

L'assemblea generale del 5 aprile ha approvato un dividendo di 60 centesimi per azione, che è stato distribuito in aprile.

Potrebbe interessarti anche
Tags
mobilezone
milioni franchi
franchi
ebit
fatturato
primo semestre
telefonia mobile
telefonia
semestre
svizzera
© Regiopress, All rights reserved