chi-la-dura-la-vince-a-luglio-il-vallemaggia-magic-blues
Tra Cevio e Gordevio, dal 9 luglio al 5 agosto
+2
ULTIME NOTIZIE Culture
Cinema
1 ora

Woody Allen, ‘Un giorno di pioggia a New York’ esce in Cina

Il film scaricato da Amazon, flop al botteghino negli Stati Uniti durante la pandemia, supera lo scoglio della censura
Cinema
2 ore

Disney al lavoro su live-action degli ‘Aristogatti’

Non si sa se in sala o in streaming. Sceneggiatura affidata a Will Gluck, regista di ‘Peter Rabbit’, e Keith Bunin di ‘Onward’
Cinema
3 ore

Nel 2024 See-1, primo studio cinematografico spaziale in orbita

Accordo tra Axiom Space e Space Entertainment Enterprise, società dei produttori che stanno organizzando le riprese in orbita del film di Tom Cruise
Scienze
7 ore

Omicron è più dura a morire: vive fino a 8 giorni nell’ambiente

Uno studio svela una peculiarità della variante che potrebbe aiutare a spiegarne la rapida diffusione: resiste all’esterno più a lungo delle altre
Cinema
7 ore

‘Atlas’ di Niccolò Castelli distribuito in Germania e Austria

Matilda De Angelis, nel frattempo, premiata come miglior attrice al festival indiano di Jaipur 2022, dove il film ha vinto per miglior suono e montaggio
Spettacoli
9 ore

È morto Meat Loaf

La trilogia milionaria di ‘Bat Out of Hell’, il Grammy per ‘I’d do anything for Love’, indimenticato Eddie nel ‘Rocky Horror Picture Show’. Aveva 74 anni
Animali
10 ore

Ora è chiaro come le balenottere mangino senza strozzarsi

È grazie a un salvifico ‘tappo’ carnoso che va a chiudere e proteggere le vie respiratorie, scoperto dall’Università della British Columbia, Canada
Musica
13 ore

Rettore-Ditonellapiaga, una questione spudoratamente ‘Chimica’

No-vax, suore, Lucio Dalla, muri da abbattere e parità: nella conferenza di presentazione del duetto sanremese è Rettore show
Musica
18 ore

Addio a Elza Soares, la cantante brasiliana del millennio

Così la definì Bbc Radio. Per il Rolling Stone, tra le cento più grandi voci della musica brasiliana. Si è spenta a 91 anni a Rio de Janeiro
Festival di Sanremo
21 ore

Sanremo: i duetti del venerdì, da De André a... Britney Spears

In un range che va da ‘Nella mia ora di libertà’ (ospite Capossela) a ‘Baby One More Time’ (sic), a tema ’60, ’70, ’80 e ’90
Culture
23 ore

A ‘Storie’ le ragioni del respingimento di Liliana Segre

La vicenda è al centro del documentario di Ruben Rossello prodotto dalla Rsi, in programma domenica 23 gennaio
Culture
1 gior

Referendum Lex Netflix, ‘una pugnalata alle spalle’

Lo sostiene cinésuisse, secondo cui combattere la revisione della legge sul cinema è un attacco alla cultura e all’economia della Svizzera
Cinema
1 gior

Addio Camillo Milli, presidente della Longobarda e Megadirettore

Formatosi con Strehler, poi a fianco di Fo, è stato uno dei protagonisti della commedia italiana. Recitò ne ‘Il marchese del Grillo’ di Monicelli
Culture
1 gior

La cultura ticinese nel cinema svizzero ha un nuovo alleato

Presentato alle Giornate di Soletta un fondo nazionale per sostenere i film legati al Sud delle Alpi. Ne abbiamo parlato col regista Niccolò Castelli.
Locarno Film Festival
1 gior

Locarno75, la Retrospettiva è dedicata a Douglas Sirk

Una rilettura del regista tedesco a 35 anni dalla sua scomparsa avvenuta in Ticino. A colloquio con Roberto Turigliatto, co-curatore della retrospettiva
Scienze
1 gior

La resistenza agli antibiotici uccide 1,2 mln di persone l’anno

Il rapporto è stato pubblicato sulla rivista scientifica The Lancet
Culture
1 gior

Usi, una storia lunga tre secoli

Intervista a Pietro Montorfani, autore con Mauro Baranzini di un libro sulla storia dell’Università della Svizzera italiana
Teatro Sociale
1 gior

‘Volar cantando’, Rossana Taddei alle radici del suo folklore

Sabato 22 gennaio il nuovo spettacolo, celebrazione dei 15 anni di sodalizio con Gustavo Etchenique e momento di riscoperta di nuovi classici
Spettacoli
1 gior

La Santippe di Lella Costa, una santa vedova Socrate

Al Teatro Sociale l’attrice italiana ha ripreso il monologo di Franca Valeri dedicato “alla moglie più insopportabile dell’Antichità”
Spettacoli
1 gior

Sfogliando ‘Se questo è un uomo’ a teatro

Magnifica prova di Valter Malosti, martedì scorso al Lac, nel portare in scena il testo di Primo Levi
Spettacoli
1 gior

L’attore francese Gaspard Ulliel è morto in un incidente di sci

Aveva 37 anni. Noto per aver interpretato Yves Saint Laurent e lo psichiatra cannibale di ‘ Hannibal Lecter - Le origini del male’ e
Società
1 gior

Addio a André Leon Talley, gigante nero della moda

A lungo direttore creativo di ‘Vogue’, Leon Talley aveva 73 anni. Suo il servizio che reinterpretava Via col vento con Naomi Campbell
Conservatorio
2 gior

Scuola di Musica del Csi, Concerto di Gala è in presenza

Nell’Aula Magna del Conservatorio della Svizzera italiana venerdì 28 gennaio alle 19, anche in streaming
Culture
2 gior

Eventi letterari, Premio Filippini alla casa editrice Diogenes

Nel suo settantesimo anniversario, l’editore zurighese indipendente riceverà il riconoscimento intitolato a Enrico Filippini
Musica
07.06.2021 - 17:310

'Chi la dura la vince': a luglio il Vallemaggia Magic Blues

Dal 9 luglio al 5 agosto, tra 'Flower Power' e 'Ladies Nights', un'edizione che ricalca la proposta del 2020. Fabio Lafranchi: 'Premiati dall'averci creduto'.

I tempi dispari sono strutture proprie più del progressive rock che del blues. Eppure, in Vallemaggia sembrano non avere mai perso un beat con gli apri e chiudi pandemici, ritrovandosi uno dei pochi storici appuntamenti musicali che si terranno quest'anno. La 19esima edizione del Vallemaggia Magic Blues andrà in scena dal 9 luglio al 5 agosto, con le limitazioni di pubblico previste ma forte del suo «piano d'emergenza numero tre», come definito alla ‘Regione’ da Fabio Lafranchi, co-fondatore e promotore della manifestazione. «Siamo stati premiati dall'aver voluto tener duro fino in fondo, ma è qualcosa che non si deve soltanto a noi. Dobbiamo ringraziare innanzitutto i musicisti che hanno avuto la pazienza di attendere un anno intero, e ai nostri sponsor, naturalmente». Tutti rispettosi della presa di tempo – «Avessimo deciso in aprile, sarebbe stato un ‘no’» – e speranzosi per quello «spiraglio estivo». Poi, il 26 maggio, le parole di Berset: «In base alle capacità ufficializzate dal Consiglio federale, è venuto buono il piano d'emergenza 3, ovvero concentrare il festival su due luoghi con capacità tra i 1'300 e i 1'500 posti: abbiamo lavorato sulla piazza di Cevio, aumentando i metri quadrati disponibili, e identificato in Gordevio la soluzione aggiunta».

Un po' come Euro 2020, che si chiama così anche anno dopo (e pure le figurine), Il Vallemaggia Magic Blues ricalcherà le proposte già pronte per il 2020. Sfasata di un anno anche la celebrazione, dispari, di Lennon e Hendrix: «Celebreremo il 41esimo e il 51esimo dalla morte. Chissà – dice Lafranchi con un sorriso – forse saremo i primi a festeggiare un anno dopo, ma alla grande». Forte di un cartellone che «non ha mai avuto tante donne come questa volta», resta solo qualche problema ‘doganale’, e cioè «gli artisti inglesi e quelli svedesi, che arrivano da nazioni che per la Svizzera sono ancora a rischio. Potremmo valutare opzioni, ma sarebbe inutile prendere decisioni affrettate adesso. Comunque, tutti sono informati che il programma potrebbe subire delle modifiche, quest'anno bisognerà tenerne conto». Due piazze, due palchi che ospiteranno complessivamente 25 formazioni. Quattro serate nelle prime due settimane avranno come teatro Cevio, le ultime cinque, sull'arco delle ultime due settimane, si terranno a Gordevio. Andando per ordine...


Janice Harrington, il 9 luglio a Brontallo

Da Brontallo a Cevio

Il 19esimo Vallemaggia Magic Blues si aprirà il 9 luglio a Brontallo, con serata dedicata al blues femminile denominata ‘Ladies from south and nord America’. “L’età è solo un numero. Sono ancora pronta a scuotere le fondamenta”, dice la 77enne Janice Harrington, voce blues, jazz e gospel che ha collaborato, tra gli altri, con Frank Sinatra, Sammy Davis e Buddy Guy. A seguire, blues, soul, rhythm’n’blues, swing, tango, jazz, rock’n’roll e latin, portati in valle dalla cantante, chitarrista e trombettista argentina Vanesa Hrabek, con band. A Cevio, il 14 luglio, terza edizione della European Blues Night: sul palco, il Delta del blues del danese Copenhagen Slim, la svizzera Justina Lee Brown vincitrice della Swiss Blues Challenge 2019 e, a chiudere, Kyla Brox, vincitrice nel 2019 della European Blues Challenge svoltasi alle Azzorre . ‘Swamp Blues Americana Night’ è il titolo della serata del 15 luglio, aperta dalla Honey Island Swamp Band, un mix di bayou, blues, rock, country e soul, un piede (o più d'uno) in Allman Brothers Band, Creedence Clearwater Revival, The Band e Little Feat. In apertura di serata, il cantante e chitarrista svedese Patrik Jansson, all'insegna del suo amato texas blues.

La terza settimana di Cevio si aprirà il 21 luglio con ‘Blues speaks Italian’, ovvero le sonorità anni Cinquanta dei ticinesi Freddie & the Cannonballs e, a seguire, la Gnola Blues Band; gran finale affidato alla Treves Blues Band, il blues italiano per eccellenza. Il giorno dopo, ‘Swiss Blues Rock Oldies Night’: in testa, la Lazy Poker Blues Band, la storia del blues svizzero, e poi i Woamp, tra gli anni Sessanta del beat e la metà Settanta del rock.


Treves Blues Band, il 21 luglio a Cevio

Gordevio

A programma invariato – mancherà soltanto Ken Hensley, ex leader degli Uriah Heep, morto nel novembre del 2020 – il momento clou della rassegna restano le serate a tema ‘50 years - From Flower Power to Hard Rock’, in omaggio ai 50 anni del movimento Flower Power, espressione inequivocabilmente hippie che tra gli anni Sessanta e Settanta tradusse in modo floreale l'ideologia non violenta di un movimento nato per opporsi alla guerra in Vietnam. In nome del ‘potere dei fiori‘, il 30 luglio a Gordevio è atteso Brain Downey, batterista e co-fondatore dei Thin Lizzy, in Ticino con ‘reincarnazione’ della storica band denominata ‘Alive and Dangerous’; nella stessa sera sono attesi il campionese Luca Princiotta con omonima band e i Vanishing Signs del tastierista bellinzonese Neil Otupacca. Un passo indietro al 29 luglio, quando la British Blues & Rock Explosion riporterà in vita i fasti della British Blues Invasion; ai The Magic of Santana (feat. Alex Ligertwood), il compito di riproporre le atmosfere della musica di Carlos & Co. La musica, a Gordevio, inizierà il 28 luglio con Instant Karma e Still Experienced, con John Etheridge alla chitarra (nella notte del suddetto ‘Let's celebrate John Lennon and Jimi Hendrix’).


British Blues & Rock Explosion, il 29 luglio a Gordevio


Sand's 2B a Band feat. Enrique Parra, il 5 agosto a Gordevio

Una ‘Lady's Blues Night’ aprirà la seconda settimana a Gordevio con DimeBlend feat. Chiara ‘Keyra’ Ruggeri, ticinese di Maggia, nel 2014 pupilla del coach Philipp Fankhauser in ‘The Voice Of Switzerland’; a seguire, Manu Hartmann, vincitrice nel 2018 dello Swiss Blues Challenge, poi in semifinale all’International Blues Challenge di Memphis. A chiudere, Laura Cox, rock woman francese che ha diviso il palco con Chris Slade (AC/DC) e Dr Feelgood. Gordevio ospiterà anche la serata conclusiva del festival: per primi sul palco della ‘Guitar Night’, quelli di Sand’s 2b, il trio di Sandro Schneebeli feat. Enrique Parra; a seguire, Kirk Fletcher, cinque volte nominato ai Blues Music Award e, nel 2015, al British Blues Award (seconda chitarra di Joe Bonamassa in vari suoi tour).


Laura Cox, il 4 agosto a Gordevio

Un cenno alle norme Covid: l’ammissione al festival sarà limitata alle persone completamente vaccinate, guarite o che hanno un risultato negativo del test (Pass Covid). Tracciamento e mascherine obbligatori; posti sono limitati e contingentati; acquisto dei biglietti in prevendita obbligatoriamente su biglietteria.ch o ticketcorner.ch. Il pacchetto ‘Speciale Backstage’ e tutto il resto su www.magicblues.ch.


Brian Downay, il 30 luglio a Gordevio

Guarda tutte le 6 immagini
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved