laRegione
Nuovo abbonamento
Wikipedia
Spettacoli
03.12.2019 - 21:450

Cincinnati, 3 dicembre 1979, il più triste concerto degli Who

Al Riverfront Coliseum, un soundcheck tardivo fa pensare all'inizio dello show e la folla si accalca. Muoiono in undici e restano feriti in ventisei.

Undici vittime e ventisei feriti dopo una fuga precipitosa per rivendicare posti senza prenotazione, provocata dall'eco di un soundcheck scambiato, dice la storia, per l'inizio anticipato del concerto. Fu un mortale "chi prima arriva meglio alloggia" costato la vita, il 3 dicembre di quarant'anni fa, ad alcuni fan degli Who giunti al Riverfront Coliseum di Cincinnati, uno dei tanti catini di folla che un tempo non prevedevano posti a sedere. Fu proprio quella tragedia a spingere i promoters, da quel momento in poi e per molto tempo, a dotarsi di sedie. Dopo l'accaduto, il concerto cominciò all'orario stabilito e arrivò al termine come previsto perché la band sarebbe stata all'oscuro di quanto successo poche ore prima.

© Regiopress, All rights reserved