veicoli-a-guida-autonoma-dite-la-vostra
ULTIME NOTIZIE Culture
Scienze
10 ore

Vaiolo delle scimmie, riscontrati sintomi atipici

Uno studio ha rivelato che le persone affette dall’attuale epidemia ha accusato meno febbre e più lesioni genitali
Spettacoli
14 ore

Forever Marilyn, il mito della diva tra foto e memorabilia

A sessant’anni dalla sua morte (avvenuta il 4 agosto 1962), a Torino si inaugura oggi una mostra piena di chicche
Spettacoli
14 ore

Per Vasco il bilancio del tour è... ‘Senza parole’

Dopo un tour che in un mese l’ha portato in giro per tutta Italia, il rocker si dice ‘Travolto e stravolto da 701’000 dichiarazioni d’amore’
Incontri
18 ore

Officina Beltrami. Cogliere il rumore del mondo

Intervista all’autore di ‘Il mio nome era 125’ e ‘Cercate Fatima Ribeiro!’, ma anche di tanto altro. Matteo racconta i suoi passi nella narrazione.
Spettacoli
1 gior

Ida Nielsen è ‘una tipa tosta, tostissima’, da bass heavy funk

Carriera personale ed eredità artistica di Prince: a colloquio con la Funk Princess che questa sera sarà sul palco di Ascona con The Funkbots, dalle 23.30
Spettacoli
1 gior

‘Riflessioni musicali’ e ‘Cantar di storie’ con i Vent Negru

La rassegna dello storico gruppo di musica popolare inizierà il 7 luglio a Berzona e andrà avanti per tutto il mese, con una serie di concerti
Scienze
1 gior

La siccità aumenta il rischio di diarrea nei bambini piccoli

L’allarme arriva da uno studio condotto negli Stati Uniti. Il disturbo è nel mondo una tra le principali cause di morte nei bimbi sotto i cinque anni.
Arte
1 gior

Crampiarcore, la prima edizione alla Rada

Pop up interdisciplinare con musica dal vivo, graffiti e prodotti locali il 9-10 luglio a Locarno
Scienze
1 gior

Premio Möbius all’Usi, quando la realtà è sotto attacco

‘Discorsi d’odio, notizie false, metaversi’: questo il tema della 26esima edizione del Möbius 2022, all’Usi di Lugano il 14-15 ottobre
19.08.2019 - 14:08
a cura de laRegione

Veicoli a guida autonoma, dite la vostra

Intelligenza artificiale protagonista della Giornata Digitale Lugano 2019 in programma il 3 settembre. Gl oprganizzatiori invitano il pubblico a partecipare al dibattito

Che cosa ne pensi dei veicoli a guida autonoma?  Contribuisci al discorso generato dall’Intelligenza Artificiale che sarà presentato alla Giornata Digitale Lugano 2019. Project Debater - Speech by Crowd è un sistema innovativo di Intelligenza Artificiale in grado di elaborare in modo altamente performante il pensiero umano. La piattaforma sperimentale è stata sviluppata a partire dal 2011 nei laboratori di IBM Research a Haifa, in Israele. A Lugano sarà testata per la prima volta su scala urbana e i discorsi generati dall’Intelligenza Artificiale saranno presentati alla Giornata Digitale del 3 settembre. Tutti sono invitati a contribuire fornendo i loro argomenti sul tema “Dovremmo esplorare ulteriormente lo sviluppo di veicoli a guida autonoma”. Grazie all’attività di Lugano Living Lab - che promuove l’innovazione, la sperimentazione e l’attivazione di nuove tecnologie in condizioni reali – la Città di Lugano collabora con IBM Research a un esperimento innovativo. Finora Project Debater – Speech by Crowd è stato, infatti, messo alla prova durante fiere o conferenze ma mai prima d’ora su scala urbana, coinvolgendo la cittadinanza. L’invito a tutti è quindi di diventare parte attiva di questo esperimento innovativo. Forniteci le vostre argomentazioni sul tema “Dovremmo esplorare ulteriormente lo sviluppo di veicoli a guida autonoma”, tramite il link allegato oppure rispondendo agli operatori presenti in alcuni luoghi della città a partire da domani. Si tratta di un ulteriore appuntamento che va ad arricchire il programma della Giornata Digitale Lugano 2019 – presentato il 24 luglio e consultabile sul sito allegato – grazie alla collaborazione con uno dei partner di Lugano Living Lab, IBM Research. Nella vita quotidiana le persone sono solite formulare il proprio punto di vista su un argomento, riferendosi soprattutto alla propria esperienza. L’auspicio è che l’Intelligenza Artificiale possa aiutare le persone a considerare nuove idee e a ragionare sulle situazioni partendo da nuove angolazioni. L’obiettivo è quindi aiutare a prendere decisioni più ragionate, supportate da argomentazioni convincenti e basate sull’evidenza, limitando al contempo l’influenza di emozioni, preconcetti o ambiguità.

Come funziona

Per prima cosa viene scelto un tema controverso e lanciato il dibattito tramite la raccolta degli argomenti dei partecipanti, che possono proporre una o più riflessioni, sia a favore sia contro, con parole proprie e in modo anonimo. Dopo aver raccolto gli argomenti, il sistema li seleziona, elimina le ridondanze, identifica i temi, crea una narrativa e infine genera un discorso favorevole e uno contrario con contenuti di qualità.Come partecipare Entro il 3 settembre inserite le vostre argomentazioni in modo anonimo al link www.lugano.ch/speech-by-crowd oppure rispondete agli operatori cittadini. L’obiettivo è raccogliere oltre 1000 argomentazioni.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved