Keystone
Scienze
02.01.2019 - 18:500
Aggiornamento 04.01.2019 - 14:29

La Cina vicina alla Luna. È questione di ore

Il rover potrebbe posarsi sul lato nascosto della Luna entro domani. Obiettivo: raccogliere dati per tentare la coltivazione di piante in vista di una base

Conto alla rovescia per la prima volta della Cina sul lato nascosto della Luna: il rover della missione Chang'E-4 potrebbe posarsi sul suolo lunare entro il 3 gennaio. La febbre dell'attesa corre sui tweet, che si stanno moltiplicando.

Il primo rover cinese si era posato sulla Luna il 6 dicembre 2016 con la missione cinese Chang'E-3; era stato anche il primo veicolo spaziale a posarsi sulla Luna dopo 40 anni, dopo la missione sovietica Luna 24, del 1976.

Lanciata il 7 dicembre 2018 dall'agenzia spaziale cinese (Cnsa) ed entrata nell'orbita lunare il 12 dicembre, la missione prevedeva 27 giorni di viaggio, al termine dei quali è previsto che il lander e il rover a bordo della sonda si posino nel cratere Von Karman, all'interno del bacino Polo Sud-Aitken.

L'avvicinamento della sonda è cominciato il 30 dicembre, quando il veicolo è sceso su un'orbita più bassa di 15 chilometri. L'obiettivo è raccogliere nuovi dati che aiutino a ricostruire l'evoluzione della Luna e tentare la coltivazione di piante in vista della costruzione di una futura base lunare.

Tags
luna
rover
missione
dicembre
cina
© Regiopress, All rights reserved