amadeus-intrattenimento-e-serenita-ora-inizia-sanremo
Golden Globe su tablet
ULTIME NOTIZIE Culture
Spettacoli
5 min

SOLOcon Amleto, William Shakespeare per Emanuele Santoro

Domenica 30 gennaio alle 17 al Teatro paravento di Locarno, per l’adattamento e l’interpretazione dell’attore e regista
Spettacoli
7 ore

Neil Young contro Spotify per le fake news sui vaccini

Il cantautore statunitense vuole ritirarsi dalla piattaforma di streaming a causa del controverso podcast di Joe Rogan
Spettacoli
12 ore

Peter Dinklage affossa Biancaneve: ‘Favola arretrata sui nani’

Citando la prima Biancaneve ispanica, il Tyrion Lannister del Trono di Spade dice che è giunto il tempo di riscrivere la storia in modo progressista.
Spettacoli
12 ore

Ballerini del Super Bowl in rivolta: ‘Mai più gratis’

Ad accendere la miccia, la ballerina e attivista Taja Riley, che su Instagram denuncia che la maggior parte dei ballerini non pagati sono afroamericani.
Cinema
15 ore

Cina, la censura cambia il finale a ‘Fight Club’

Nel cult di David Fincher ora è la polizia a vincere. Tutti indignati come quando il ‘Bohemian Rhapsody’ cinese fu privato dei riferimenti gay.
Villa dei Cedri
17 ore

Arte e artisti di ‘Requiem for my dream’, performance

Quando e perché è iniziato il processo di svalutazione dell’arte? In quale misura gli artisti se ne sono resi complici? Le risposte venerdì 28 gennaio
Spettacoli
17 ore

In ‘Batgirl’ un personaggio trans, la prima volta di DC Comics

Si tratta di Alysia Yeoh, il cui ruolo sarà interpretato da Ivory Aquino, lei stessa transessuale.
Spettacoli
18 ore

A Soletta il cinema riscopre il mondo del lavoro

Il nuovo sguardo sulla realtà che ci circonda del documentario svizzero alle Giornate del cinema svizzero
Società
18 ore

Scagionata dopo aver baciato Richard Gere

L’attrice di Bollywood era accusata di oscenità e indecenza. Il gesto aveva scatenato la furia di gruppi radicali indù.
Spettacoli
21 ore

Premi del cinema svizzero, favorito ‘Soul of a Beast’

Otto candidature per il film di Lorenz Merz, in concorso al Festival di Locarno. Sei nomination per ‘La Mif’ di Frédéric Baillif
Scienze
21 ore

Nanoplastiche piovono a chili sulle vette alpine

Misurazioni effettuate in Austria, nei pressi dell’Osservatorio del Sonnenblick, parlano di 42 chili di particelle al chilometro quadrato
Spettacoli
1 gior

Evan Rachel Wood ancora contro Marylin Manson: ‘Stupro sul set’

L’attrice protagonista di ‘Westworld’ accusa la rockstar di aver abusato di lei approfittando di una scena di sesso simulato per un videoclip
Scienze
1 gior

Il telescopio spaziale James Webb è arrivato a destinazione

Ha raggiunto il suo punto di osservazione a 1,5 milioni di chilometri dalla Terra. Lo ha annunciato la Nasa.
Musica
1 gior

Bob Dylan, il catalogo delle registrazioni è della Sony

L’accordo, avvenuto in luglio ma reso pubblico soltanto ora, potrebbe portargli in tasca anche più di quanto incassato da Bruce Springsteen.
Spettacoli
1 gior

Al Sociale il Dolore di Marguerite Duras

Mercoledì 26 gennaio a Bellinzona lo spettacolo di Margherita Saltamacchia. A seguire, la proiezione del documentario ‘La speranza vive intera’
Sogno o son Festival
01.03.2021 - 14:040
Aggiornamento : 02.03.2021 - 14:28

Amadeus: 'Intrattenimento e serenità, ora inizia Sanremo'

La Rai annuncia sobrietà. Fiorello: 'Willie Peyote e Orietta Berti insieme, come un governo Lega-Pd'. Mercoledì Laura Pausini, fresca vincitrice di Golden Globe

Si potrebbe attingere da Piero Chiambretti, calato dall’alto dell’Ariston, nel 1997, con ali da angelo: “Comunque vada sarà un successo”, essendo un successo il fatto che il Festival di Sanremo si tenga quest'anno. Ma lo statement più giusto è che comunque vada, il 71esimo – o il «Settanta più uno», come definito dal suo direttore artistico – resterà nella storia a prescindere. Detto col Fiorello con mascherina mimetica, a farcire l'atto ufficiale della manifestazione alle porte: «Comunque vada sarà indimenticabile».

Una manciata di eminenze grigie nella nuova sala stampa allestita all’interno del Casinò, trionfo del plexiglas e mascherine a confondersi coi fiori, e molte centinaia di giornalisti in forma rettangolare ospiti di Cisco. In conferenza stampa online, iniziata con puntualità svizzera, va in scena il Giorno Zero del Festival, il primo degli abituali sette incontri del mezzogiorno, uno per dì, anticipatori della serata e di quelle a venire. Per la città di Sanremo sarà l’edizione della «colpa infelice di essere chiusi» e del Tso, il «Trattamento stampa obbligatorio». Il sindaco di Sanremo Ivan Gabrielli: «Lo dovevate fare per forza? Per me, il non farlo, sarebbe stata la scelta più facile, ma sarebbe stata una sconfitta per tutti, perché il Festival non è della Rai, ma di tutti». Per la Rai invece, nella persona del direttore di Rai 1 Stefano Coletta, Sanremo c’è anche quest’anno perché «il servizio pubblico non deve solo informare, ma consegnare anche una quota di leggerezza, stavolta, per quanto possibile, misurata e in una costruzione non personalizzata dello show, ma con uno sguardo oggettivo sulla gente». Coletta loda il lavoro di selezione – «Fatto affinché sia un Festival contemporaneo, 26 mondi diversi che raccontano il nostro universo» – e annuncia «un grande spettacolo in nome della sobrietà».

‘Neanche Renzi riuscirebbe a dividerci’

«Adesso inizia il Festival. Sono felice di vedervi, è passato solo un anno, sembra che ne siano passati quattro o cinque». Visibilmente emozionato per un «percorso difficilissimo», Amadeus ringrazia tutto e tutti, ha un pensiero per la Sardegna zona bianca, dove «la normalità è diventata straordinaria», nella speranza di un inizio «di tante altre cose belle come la riapertura a fine mese di cinema e teatri». E ha un pensiero per Laura Pausini fresca vincitrice di Gloden Globe, ospite nella serata di mercoledì e in collegamento via tablet: «Non abbiamo ancora dormito, è stato così inaspettato. Ogni volta che vinco un premio, mostro sempre i miei colori, anche se sono in zona arancione», dice l'interprete di ‘Io sì’, frutto della collaborazione con Diane Warren e Nicolò Agliardi, colonna sonora del film ‘La vita davanti a sé’ del regista Edoardo Ponti con la madre Sophia Loren. Quanto all’invito: «Il posto in cui canto peggio è Sanremo, quando mi avvicino con l’auto me la faccio sempre sotto e ogni volta che mi riguardo mi dico che non ho cantato al massimo. Ma Sanremo è anche la cosa che amo di più, e il bello del non riuscire a controllare le mie emozioni lo devo a Sanremo». Pausini si esibirà in un mercoledì dal sapore internazionale, con l’omaggio a Ennio Morricone da parte de Il Volo e Marcella, Leali e Cinquetti a cantare alcuni degli evergreen della manifestazione. 


Il Fiorello mascherato

Tra conferme e anticipazioni – Umberto Tozzi con band, di sabato sera, nel segno di una raccolta fondi per i lavoratori dello spettacolo che sarà prerogativa anche di altri  – Fiorello commenta l'idea di Francesco De Gregori d'istituire un Ministero del divertimento, e assicura che «neanche Renzi riuscirebbe a dividerci», riferito al compagno di viaggio: «Amadeus ha messo insieme Willie Peyote e Orietta Berti, come se in un governo ci fossero la Lega e il Pd», dice, motivato da un Festival «nessuno in sala, milioni a casa, esperienza nuova e bellissima». Un Festival «orgoglio aziendale», come da parole del vicedirettore Claudio Fasulo, che comincia domani, martedì 2 marzo. Gli ospiti: Gli ospiti: Diodato (vincitore 2020), Loredana Berté, Matilde De Angelis, l’infermiera Alessia Bonari (tra i selfie più iconici della pandemia), la Banda della Polizia con Stefano di Battista e la ginnasta Olg’a Kapranova. Ospiti fissi, Achille Lauro e Zlatan Ibrahimovic.. Gli artisti in gara, in ordine alfabetico (e anche nella lingua dei segni su Rai Play):

Nuove proposte

Avincola
Elena Faggi
Folcast
Gaudiano 

Big

Aiello
Arisa
Annalisa
Colapesce e Dimartino
Coma_Cose
Fasma
Francesca Michielin e Fedez
Francesco Renga
Ghemon
Irama
Madame
Måneskin
Max Gazzè e la Trifluoperazina Monstery Band

Ingrandisci l'immagine
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved