LUGANO

La scuola madre e matrigna

Sabato 2 dicembre alle 9,30 all'Auditorium dell'Usi un convegno su valore, merito e valutazione

Educare e valutare
(Keystone)
29 novembre 2023
|

Affrontare il tema spinoso della valutazione scolastica cercando di sviscerare quel ruolo apparentemente contraddittorio della scuola che, se da un lato educa, fornisce valori, conoscenze, cultura per lo sviluppo della persona, dall'altro non può esimersi dall'esprimere giudizi di merito che si trasformeranno poi in selezione: è l'obiettivo del convegno "La scuola madre e matrigna", in programma sabato 2 dicembre alle 9,30 all'Auditorium dell'Usi. Lo organizza ‘Essere a Scuola’, associazione apartitica e aconfessionale di persone attive in diversi ambiti professionali, unite dalla passione e dall'interesse per la scuola. Ai relatori (Gianluca D'Ettorre, Miguel Benasayag, Bendetto Vertecchi, Marina Carobbio, Ilario Lodi, Dino Balestra, Luca Bolzani, Eleonora Frau, con la moderazione di Claudio Mésoniat), il compito di ragionare anche su quanto il vissuto degli studenti sia segnato da questo conflitto fra la considerazione della scuola come luogo di fioritura e, di contro, luogo di ‘etichettatura’ e arena di competizione. Il fenomeno del disagio giovanile, anche all'interno delle mura scolastiche, dovuto alla perdita di senso di ciò che si sta facendo e al costante timore di non essere all'altezza delle aspettative, è infatti oggi assai diffuso e accompagnato da una crescente medicalizzazione. (Mail per partecipare: iscrizioneconvegno.scuola@gmail.com)


Resta connesso con la tua comunità leggendo laRegione: ora siamo anche su Whatsapp! Clicca qui e ricorda di attivare le notifiche 🔔
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE